Buone notizie per tutti i 18enni che anche quest’anno potranno beneficiare del bonus cultura. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Diventare genitori è indubbiamente l’esperienza più bella della vita. Allo stesso tempo non si può fare a meno di fare i conti con alcuni aspetti di ordine pratico, come ad esempio i costi da dover sostenere per mantenere e crescere un figlio fino ai 18 anni e non solo. A partire dalle spese per l’alimentazione e l’abbigliamento, passando per l’istruzione e attività ricreative ed educative, fino ad arrivare ad attività sportive e al tempo libero, sono davvero tanti i costi da sostenere.

Proprio in questo contesto interesserà sapere che a 18 anni è possibile ottenere 500 euro grazie al bonus cultura, volto a favorire la promozione e la diffusione della cultura e della conoscenza. A tal fine è bene sapere che è possibile utilizzare tali soldi solo per l’acquisto di determinati prodotti e servizi. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo assieme cosa c’è da sapere in merito e come funziona il bonus cultura.

LEGGI ANCHE >>> Covid, buoni spesa da 700 euro in arrivo: tutto quello che c’è da sapere

Bonus cultura, buone notizie per i 18enni: come spendere i soldi online

500 euro
Fonte: Pixabay

I giovani che raggiungono la maggiore età possono beneficiare di un assegno di 500 euro grazie al bonus cultura. Quest’ultimo è rivolto ai 18enni residenti in Italia o che comunque possiedono un regolare permesso di soggiorno. La somma di denaro può essere utilizzata solamente per effettuare determinati acquisti, come ad esempio libri, biglietti per concerti, cinema, ingressi ai musei.

Ma non solo, può essere speso anche per l’acquisto di giornali, oppure l’accesso ai parchi naturali, monumenti e spettacoli teatrali. Si ricorda, inoltre, che tale contributo non può essere utilizzato ovunque, ma solo presso i negozi che decidono di aderire all’iniziativa. Allo stesso tempo, viste le sospensioni di molte attività a causa delle varie restrizioni volte a contrastare il Covid, è possibile spendere i soldi del bonus cultura anche online.

LEGGI ANCHE >>> Governo Draghi, dal Decreto Sostegni al caso Astrazeneca: cosa c’è da sapere

Per richiedere il bonus cultura bisogna accedere al portale del Ministero della cultura 18 app ed effettuare la relativa registrazione a partire dal 1° aprile 2021, fino al  31 agosto 2021. A tal fine è necessario munirsi di identità SPID e sarà possibile spendere la somma ricevuta entro il 28 febbraio 2022.