Compra una Ferrari F8 Tributo, ma poche ore dopo succede l’impensabile

Aspetta di ritirare l’auto per tantissimi mesi, poi corre con la sua Ferrari nuova e la distrugge, in Germania

Corre e distrugge la Ferrari nuova: appena comprata
La Ferrari distrutta (Fonte foto: web)

Sfortunato e forse anche spericolato. Di certo potrà raccontare di persona la vicenda, e questo è quanto conta, per il proprietario di una Ferrari nuova di zecca, che ha distrutto la sua vettura poche ore dopo averla comprata. Sicuramente, è durata più l’attesa per il ritiro che l’auto tra le sue mani.

E così, dalla Germania, un giorno dopo aver appreso che la Lamborghini ha avuto incassi da record nel 2020, nonostante la pandemia, ecco rimbalzare una notizia su una Ferrari, purtroppo meno piacevole.

Leggi anche>>> Mascherine, c’è il rischio di frode: ecco come difendersi

La Ferrari nuova finisce fuori strada: colpa delle gomme?

Quanta bellezza sprecata: quella di una bellissima Ferrari F8 Tributo, schiantata dal suo proprietario, a sei ore dall’acquisto. Non emergono dati sulla persona, tanto meno la sua nazionalità, ma il protagonista di questa strana vicenda, ha distrutto la sua vettura nuova di zecca, sulle strade della Germania.

Precisamente sull’autostrada A5, da come riferiscono i media locali, si tratta di un uomo di 43 anni, che aveva comprato da sei ore, la sua auto da 360mila euro, trovata distrutta. La cosa che dispiace di più è che non solo ha dovuto salutare la sua auto di lusso scura, ma che per averla, avrebbe aspettato più di un anno, per poi romperla in tempi da record.

Leggi anche>>> Italiani emigranti: quali sono i Paesi più scelti per cambiare vita

Sembra che la colpa sia naturalmente del conducente, ma in concomitanza con un imprevisto. Infatti le autorità giunte sul posto, parlano di pneumatici estivi su una strada che invece al momento era bagnata. Ciò che è sicuro è che l’uomo non abbia considerato questi fattori, unendoli ad una velocità di guida elevata. Da come si presentava l’auto è facile capire che il proprietario, comunque fuori pericolo, abbia riportato delle gravi ferite.