Un metodo per ridurre i costi sulla bolletta dell’acqua

Dei metodi casalinghi estremamente utili per evitare di pagare un prezzo esagerato sulle spese dell’acqua corrente.

Bonus idrico 2021: fino a 1000 euro se fate questa operazione

 

Abbattere i costi delle spese in bolletta non è certamente qualcosa di poco rilevante, anzi spesso è più che gradito.

Per questo sveliamo dei semplici trucchetti che tutti possono effettuare nel proprio quotidiano e nel proprio ambiente casalingo cosi da risparmiare enormemente sulla bolletta dell’acqua.

Sono passaggi estremamente semplici, ma atti a garantire un risparmio assicurato.

Un metodo per ridurre i costi sulla bolletta dell’acqua: consigli quotidiani, risparmio assicurato

Il primo consiglio utile riguarda la differenza fra bagno nella vasca e doccia. Il grado di pulizia è certamente lo stesso, ma ovviamente per fare una doccia l’acqua che viene consumata e spesso sprecata è estremamente minore. L’associazione consumatori infatti definisce che per riempire una vasca intera per il bagno si spreca il 75% in più dell’acqua corrente, una percentuale non indifferente.

Un altro semplice trucco da poter utilizzare riguarda la doccia e le sue tempistiche. Si perché certamente l’utilizzo dell’acqua per una doccia di cinque minuti sarà totalmente differente da quello dell’acqua per un tempo più elevato, dunque occhio ai tempi e all’acqua che viene utilizzata.

Una cattiva abitudine che in molti hanno è quella di lasciare il rubinetto aperto mentre si rade la barba o mentre ci si sta lavando i denti. Potrebbe non sembrare, ma per ogni minuto nel quale l’acqua resterà aperta si sprecano ben sei litri d’acqua corrente, un’enormità se calcoliamo che per questa operazione impieghiamo sempre tra i 5 ed i 10 minuti. Soluzione? Basta chiudere il rubinetto e riaprirlo solo per i risciacqui.

Infine un ulteriore modo riguarda due importantissimi elettrodomestici di casa, che se utilizzati nel modo corretto possono portare ad un elevatissimo risparmio sui costi della bolletta dell’acqua. Sono lavastoviglie e lavatrice che spesso messi in funzione quando ancora non troppo carichi, spendono una quantità di acqua elevatissima. Dunque in questo caso il consiglio più ovvio è di effettuare gli sciacqui solo a carico pieno.