American Express è forse la carta di credito in circolazione più conosciuta, con un’offerta ricchissima per ogni tipo di utenza.

Offerta carte di credito American Express

American Express è una società americana fondata a Buffalo nel 1850 da Henry Wells e William Fargo, in principio come società di trasporto valori. Nel 1891 inventa il travelers cheque, il primo strumento prepagato, così si espande a livello sia nazionale, che internazionale. Sarà solo nel 1958 che viene creata la prima carta di credito American Express.

In Italia American Express arriva solo nel 1971, le carte dedicate alle imprese nel 1979. Negli anni ’90 viene creato il programma di fidelizzazione Club Membership Rewards e in contemporanea vengono lanciate le carte Platino e co-brand, come quelle di Alitalia. A fine 2003 viene superata la soglia di un milione di persone che possiedono una carta di credito American Express in Italia. Con il passare degli anni, American Express è diventata molto di più che una semplice carta di credito. Offre infatti una vasta varietà di prodotti e servizi, sia ai privati che alle imprese, dalla fidelizzazione Membership Rewards al cashback, oltre ai punti accumulabili grazie alle carte co-branded Alitalia, Italo e PAYBACK, fino a comprendere tutti i benefici esclusivi offerti dai partner. Questi vantaggi però sono legati alla tipologia di carta che il soggetto decide di sottoscrivere.

American Express inoltre ha predisposto un sistema di assistenza clienti disponibile 24 ore su 24, per alcune tipologie di carte, chiamando sia dall’Italia, che dall’estero. Inoltre, sono previste delle coperture assicurative e antifrode, previsti anche dei premi in base alle spese effettuate. Per alcune carte non c’è limite di spesa mensile, ciò non significa che la spesa sia illimitata, ma che si può modulare in base alle personali esigenze.

LEGGI ANCHE >> Classica, Oro, Più: Poste Italiane ha la carta di credito per te?

LEGGI ANCHE >> N26: perché tutti parlano del conto online della banca tedesca

Chi può richiedere American Express

Non bisogna però farsi ingannare, in quanto American Express, non viene concessa a chiunque: generalmente sono necessari alti standard di disponibilità economica per ottenerla. I costi sono abbastanza elevati, ed è rivolta principalmente agli imprenditori e a un pubblico adulto, che ha maggior consapevolezza nel gestire il denaro. Inoltre, molti pacchetti sono indicati per le persone che viaggiano molto, soprattutto per lavoro e all’estero.

Come funziona American Express

Le carte American Express possono contare su un sistema anti frode e di autenticazione, in modo tale da comunicare gli estremi del pagamento previa autenticazione basata su OTP. Prevede i pagamenti contactless e il 3D Secure. In Italia, possiamo trovare 15 tipi di carte differenti, ognuna con le proprie funzionalità e caratteristiche, in modo da poter scegliere quella che si avvicina di più alle personali esigenze:

  1. Carta Verde American Express: gratuita il primo anno, dal secondo si dovrà pagare un canone mensile di 6,50 euro. Non ha limiti di spesa.
  2. Carta Oro American Express: gratuita il primo anno, dal secondo si dovrà pagare un canone mensile di 14 euro. Consente una tutela per 90 giorni fino a 2.600 euro sugli acquisti effettuati, nel caso di furto o danneggiamento del bene. I requisiti per richiederla sono un reddito annuo di 25.000 euro, IBAN SEPA, essere residenti in Italia.
  3. Carta Platino American Express: canone di 60 euro al mese, con inclusa la possibilità di avere fino a 4 carte Oro. Ogni anno si avrà a disposizione un voucher viaggi del valore di 150 euro. Per richiederla sarà necessario un reddito annuale di almeno 45.000 euro, IBAN SEPA, essere residenti in Italia.
  4. Carta Centurion American Express: è la carta più prestigiosa ed è riservata a pochi eletti. Può essere ottenuta solo se si è stati titolari da almeno 4 anni dell’American Express Platino. Questa carta viene proposta solo da American Express, i clienti non possono richiederla. Il costo annuale è di circa 2.000 euro l’anno.
  5. Carta Alitalia Verde American Express: gratuita il primo anno, dal secondo si dovrà pagare un canone di 95 euro. Si possono ottenere miglia di volo attraverso gli acquisti effettuati ogni giorno. Sulle prime cinque transazioni effettuate entro 90 giorni dall’emissione della carta, si potranno ottenere 4000 miglia. Per richiederla è necessario il codice MilleMiglia.
  6. Carta Alitalia Oro American Express: il primo anno è gratuita, dal secondo si pagherà un canone di 16 euro al mese. Permette l’accesso al club Ulisse, consente ovviamente di accumulare miglia. I requisiti per ottenerla sono un reddito annuo di 25.000 euro, un IBAN SEPA, la residenza italiana ed essere iscritto al programma Millemiglia.
  7. Carta Alitalia Platino American Express: il canone è di 58,50 euro al mese. Consente l’accesso al Club Freccia Alata, per richiederla è necessario un reddito annuo di 45.000 euro, IBAN SEPA, essere residenti in Italia ed essere iscritti al programma Millemiglia.
  8. Carta Italo American Express: è gratuita il primo anno, dal secondo si dovrà pagare un canone di 65 euro. Se in un anno si spendono almeno 7.000 euro, si potrà viaggiare con Italo richiedendo un biglietto Premio.
  9. Blu American Express: è gratuita il primo anno, dal secondo anno si dovranno pagare 3 euro al mese. Il costo del TAN e TIEG è rispettivamente del 14% e del 23,85%. Sono previste diverse percentuali di cashback, partendo da una soglia di acquisti di 3.000 euro. Per richiederla di dovrà possedere un reddito annuale lordo di almeno 11.000 euro, IBAN SEPA, essere residenti in Italia.
  10. Carta Explora American Express: gratuita il primo anno, si dovrà pagare un canone di 36 euro all’anno dal secondo. Necessario possedere un reddito annuale di almeno 11.000 euro, IBAN SEPA, essere residenti in Italia.
  11. Carta Business American Express: gratuita il primo anno, dal secondo il canone ammonta a 75 euro all’anno. Per poterla richiedere si dovrà dimostrare di essere un libero professionista o un’associazione o una impresa individuale o una società di capitali o una società di persone con almeno due anni di operatività e un fatturato annuo  di almeno € 500.000. Nello specifico, per tutta la loro durata,  queste realtà, non devono essere stati soggetti a procedure concorsuali. La residenza deve essere italiana e il conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA.
  12. Carta Oro Business American Express: primo anno gratuita, dal secondo si dovrà pagare un canone di 14.50 euro al mese.
  13. Carta Platino Business American Express: il canone è di 60 euro al mese. Possono farne richiesta, i liberi professionisti o un’associazione o una azienda individuale o una società di capitali o una società di persone con almeno due anni di operatività e un fatturato annuo consigliato di almeno € 500.000.
  14. Carta Alitalia Business American Express: il canone è di 48 euro al mese per il primo anno, dal secondo anno ammonta a 95 euro al mese. Possono farne richiesta, i liberi professionisti o un’associazione o una azienda individuale o una società di capitali o una società di persone con almeno due anni di operatività e un fatturato annuo consigliato di almeno € 500.000.
  15. Carta Alitalia Business Oro American Express: gratuita il primo anno, dal secondo si dovrà sostenere un canone annuo di 190 euro. Possono farne richiesta, i liberi professionisti o un’associazione o una azienda individuale o una società di capitali o una società di persone con almeno due anni di operatività e un fatturato annuo consigliato di almeno € 500.000.

Come richiedere una carta di credito American Express

Una volta scelta la carta di credito più adatta alle personali esigenze, si può richiedere American Express anche online. Potranno farne richiesta le persone maggiorenni, residenti in Italia, si dovrà compilare un modulo di richiesta, riportando il codice IBAN del conto corrente, in quanto è molto importante poter certificare il reddito, caricare un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale.

Saranno necessari dai 5 ai 25 giorni per ricevere la carta di credito, se l’operazione è andata a buon fine, in quanto la società dovrà effettuare tutte le verifiche sulla documentazione presentata. Se la richiesta viene accettata, viene inviata presso la residenza sia la carta che il codice Pin di attivazione. American Express, è una società trasparente, quindi nel momento in cui non dovesse accettare la richiesta di rilascio della carta, invierà presso la residenza del soggetto richiedente una lettera con i motivi del diniego. Inoltre, durante tutto il periodo di attesa, è possibile collegarsi al sito e verificare lo stato della pratica.

Le spese comuni a tutte le carte di credito American Express

American Express prevede dei costi diversi a seconda della carta di credito che il soggetto possiede. Tendenzialmente per tutte le carte sono previste delle commissioni per il prelievo su ATM del 3,9% dell’importo prelevato se superiore a 1.25 euro. Inoltre, è prevista una commissione per l’anticipo di contante del 2% sull’importo erogato. Tale percentuale viene utilizzata anche come commissione di cambio per le operazioni con valuta estera. Per quanto riguarda invece, l’imposta di bollo, questa ammonta a 2 euro.

Le operazioni disponibili con le carte di credito American Express

Con American Express, si potranno effettuare molte operazioni, tra cui:

  • prelevare contanti negli sportelli ATM (commissionel del 3,5% sull’importo prelevato)
  • effettuare pagamenti online e fisici
  • pagare le fatture e le bollette
  • effettuare ricariche telefoniche
  • ricaricare una Postepay (max 2 euro)
  • a oggi, non è possibile effettuare un bonifico con la carta di credito American Express.

Come disdire una carta American Express

La procedura è semplice, sarà sufficiente rispettare i termini e le condizioni contenute nel Regolamento contrattuale ricevuto al momento della stipula del contratto. Sarà infatti necessario inviare una comunicazione scritta presso la sede italiana di American Express.

Si potrà decidere di scriverla di proprio pugno indicando i dati anagrafici del richiedenti, compresi indirizzo mail, e i dati identificativi della carta di credito, quali IBAN, data di emissioni e di scadenza, opppure si potrà scaricare il modulo per le disdette dal sito di American Express, compilarlo e spedirlo, tramite raccomandata a/r all’indirizzo American Express – Servizio Clienti SAC, Viale Alexandre Gustave Eiffel 15, 00148, Roma.

American Express: assistenza e numero verde

I clienti, potranno conttatare il centro di assistenza American Express, al numero 06 72 280 735, dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 18.

Ci sono però altri numeri di telefono a cui ci si può rivolgere, in base alle esigenze specifiche.

  • Carta Italo, PAYBACK e Verde – 06 72 282
  • Carte Alitalia – 06 72 24 306, in caso furto o smarrimento contattare il – 06 72 900 347
  • Carta American Express Blu – 06 72 461
  • Carta Business – 06 72 282
  • Carta Corporate – 06 72 280 980
  • Carta Explora, Carta Gold Credit e Blu American Express® – 06 72 461
  • Carta Oro Business – 06 72 280 735
  • Club Membership Rewards® – 06 72 900 769
  • Travel Cheques – 800 914 912.

I vantaggi delle carte di American Express

American Express è un’ottima carta di credito. Alcune carte  consentono il cashback e il canone annuo può essere azzerato al raggiungimento di una determinata soglia di spesa, specificata nel contratto di acquisto. Per esempio American Express Blu e Verde, sono gratuite il primo anno e se nell’anno successivo si effettua una spesa superiore ai 3.600 euro. Inoltre, sono previsti dei punti, per ogni acquisto effettuato, che danno diritto all’ottenimento di premi molto interessanti.

Gli svantaggi delle carte di American Express

Per quanto riguarda gli aspetti negativi, ci sono ancora diversi negozi sia fisici che online che non accettano American Express come carta di credito per effettuare pagamenti. Altro svantaggio sono i costi, che soprattutto per i prelievi rimangono veramente elevati. Non sono previste altre commissioni per il pagamento con la carta di credito, ad eccezione per il carburante, che prevede un costo di 0,77 euro.

Carte di credito American Express: recensioni e opinioni

Tanti utenti lamentano costi di gestione elevati, oltre all’impossibilità di utilizzarla per effettuare i pagamenti presso molti esercenti.

I benefici però ci sono sono: oltre alle normali operazioni comuni anche alle altre carte di credito, spesso i clienti affermano anche che i prezzi sono più convenienti dei classici circuiti. Inoltre, il servizio clienti è definito da molti eccellente.