Esistono almeno 10 modi per comprare online senza carta di credito

La carta di credito è lo strumento prediletto per i pagamenti online, ma molti gli e-commerce accettano tanti altri metodi alternativi.

acquisti-online

Sarà l’effetto dell’attuale situazione sanitaria, sarà che si è abbassata l’età media di coloro che fanno acquisti online, ma sempre più persone ricercano un metodo di pagamento alternativo alla classica carta di credito per effettuare i loro acquisti e-commerce. In realtà ci sono altri metodi di pagamento, valide alternative alla carta di credito che permettono di effettuare acquisti online in modo sicuro, semplice e a basso costo.

E-commerce: i metodi di pagamento alternativi alla carta di credito

Tra i metodi più utilizzati alternativi alla carta di credito troviamo:

  • Carta prepagata: le carte prepagate sono molto utilizzate soprattutto tra i giovani che cercano metodi di pagamento smart. Queste carte infatti sono semplici da ottenere e da usare, non necessitano inoltre di nessuna garanzia di reddito, sono sganciate dal conto corrente, quindi ritenute particolarmente sicure. Di solito fanno parte dei circuiti MasterCard e Visa, quindi garantiscono un’ampia utilizzazione. I costi poi sono contenuti, infatti, non sono previsti canoni elevati, anzi spesso sono a canone zero e con nessun onere di emissione. Le uniche spese da sostenere sono quelle legate alle commissioni per le transazioni o le ricariche.
  • Contrassegno: questa tipologia di pagamento consente di pagare l’acquisto al momento della ricezione dei beni. Un metodo utilizzato soprattutto da persone adulte più diffidenti o che preferiscono il pagamento in contanti. I costi previsti sono spesso più alti rispetto alle altre forme di pagamento.
  • Bonifico bancario: non è un metodo particolarmente usato, ma è un alternativa valida per chi vuole effettuare acquisti senza carta di credito. Attraverso i servizi di internet banking questa modalità non è costosa, ma prevede dei tempi più lunghi, in quanto è necessario inviare la ricevuta di pagamento e attendere che il bonifico vada a buon fine.
  • E-wallet: i cosiddetti portafogli elettronici, come GooglePay e ApplePay, con i quali si può registrare la carta di pagamento e poi pagare online in modo veloce. Non servono codici di sicurezza e neppure inserire il numero della carta. Con la tecnologia NFC inoltre, sono in aumento i dispositivi compatibili con questa tipologia di pagamento. Molto utile se si fanno acquisti frequenti.
  • Carte regalo: sono delle carte ricaricate di un importo prefissato. Il possessore dovrà utilizzare il credito presso gli store online convenzionati, come una carta prepagata. Queste carte hanno un codice identificativo, un numero di serie che permette di conoscere il buono acquisto e sapere il valore. Utilizzate da diversi canali di acquisto, possono avere un importo variabile da 5 euro a 100 euro.
  • Pagamento rateale: un metodo di pagamento slegato da carte di credito o prepagate, legato però ad un IBAN, quindi al conto corrente. Questo metodo di pagamento viene effettuato completamente online, mentre il negozio riceve la somma di denaro entro 24 ore, il rischio che il pagamento vada a buon fine, resta a carico della piattaforma che l’ha concesso. Un esempio è Soisy.
  • PayPal: uno dei metodi più utilizzati negli acquisti, soprattutto online. Il conto corrente virtuale può essere collegato a una questa carta, prevede la possibilità di depositare denaro da utilizzare negli acquisti o attraverso bonifico bancario o chiedendo a un terzo soggetto di versare denaro.
  • Paysafecard: metodo di pagamento che si basa principalmente su l’utilizzo di un Pin. Per ottenerlo sarà sufficiente recarsi in un punto vendita abilitato, acquistare una Paysafecard per un valore che varia dai 10 euro ai 100 euro. Una volta ottenuto il codice Pin, sarà possibile effettuare acquisti, sui siti che accettano questa tipologia di pagamento, semplicemente digitando il Pin In alternativa si può aprire un conto gratuito MyPaysafecard, in questo caso funzionerà come un conto PayPal.
  • Satispay: metodo utilizzato sia per gli acquisti online che fisici. L’apertura del conto e le operazioni sono gratuite, è previsto il cashback, basterà controllare sui siti di e-commerce se sono abilitati a questa modalità di pagamento. Prevista però la commissione di 1 euro per il pagamento del bollo auto o di bollettini. Il conto Satispay non necessita di essere accompagnato da una carta di credito, ma deve essere associato un IBAN da cui effettuare le ricariche.
  • MyBank: metodo di pagamento online, che permette di effettuare acquisti tramite bonifico dal proprio conto, senza che l’esercente venga a conoscenza dei dati del conto corrente da cui proviene il pagamento. Nello specifico, una volta scelto il prodotto da acquistare, si dovrà scegliere come mezzo di pagamento MyBank, indicato come bonifico online, compilare il modulo, inserire i dati al internet banking e confermare. Un metodo di pagamento molto veloce e che sempre più siti di e-commerce concedono tra le varie tipologie di pagamento.

LEGGI ANCHE >> Portafoglio elettronico: la soluzione più sicura per i tuoi pagamenti?

LEGGI ANCHE >> Conto corrente e la paura dei controlli fiscali: qual è il limite?

Mobile Payments: alternativa al pagamento con carta di credito

Oltre a questi metodi, il mobile payments sta prendendo sempre più piede. Ci sono infatti molte piattaforme che consentono di effettuare acquisti online con l’addebito telefonico.

Questa modalità è molto semplice: il cliente dovrà solo selezionare il prodotto o servizio da acquistare e scegliere tra le modalità di pagamento, l’addebito sul credito telefonico, mobile o fisso in alcuni casi. A questo punto arriverà una richiesta di addebito all’operatore telefonico, il quale invierà al cliente una notifica via sms con la conferma che la transazione è andata a buon fine. Inoltre, molte piattaforme permettono di monitorare in tempo reale gli acquisti online, in modo da avere più consapevolezza delle spese.

Come pagare su Amazon senza carta di credito: le alternative

Amazon permette di effettuare acquisti con molti metodi di pagamento alternativi alla carta di credito. Nel dettaglio, sono previsti il pagamento in contanti, attraverso il conto bancario, buoni regalo Amazon, Buoni 18app. Non è invece prevista la possibilità di pagare la merce alla consegna o con PayPal.

Come pagare su eBay senza carta di credito: le alternative

Ebay invece,  consente di effettuare pagamenti con molteplici metodi alternativi alle carte di credito, che variano però a seconda del venditore. Quindi non tutti possono essere disponibili per il pagamento, di conseguenza è sempre meglio verificare, prima dell’acquisto, quali sono le modalità di pagamento accettate dal venditore. In particolare, troviamo PayPal, carte di credito o di debito, bonifico bancario, assegno, vaglia postale, contrassegno, AllPay.net, CertaPay, Checkfree.com, Nochex.com, XOOM.

Come comprare online senza carta di credito

Altri e-commerce alternativi per comprare senza carta di credito

Oltre a Amazon e eBay, ci sono però moltissimi altri e-commerce che consentono di acquistare online senza utilizzare la carta di credito. Alcuni esempi? Eccoli:

  • Shoppaz
  • Zalando
  • Ibs
  • Shein
  • Emusic
  • Etsy
  • ePrice