Cosa si potrà fare a Pasqua Pasquetta? Tutte le informazioni sugli spostamenti, gite fuori porta e visite a parenti ed amici.

legge-fallimentareAnche la Pasqua 2021 per gli italiani sarà blindata come lo scorso anno. Il nuovo Decreto, appena sottoscritto da Draghi, resterà in vigore fino al prossimo 6 Aprile 2021, data che confermerà o segnerà la fine delle misure di contenimento. Pasqua cade domenica 4 aprile, Pasquetta (Lunedì dell’Angelo) lunedì 5 aprile. Ma cosa si potrà fare? Vediamo nel dettaglio le indicazioni del nuovo Dpcm.

LEGGI ANCHE >>> Nuovo Dpcm: tutto su piscine, palestre e scuole

LEGGI ANCHE >>> Per quanto ancora ci alleneremo in casa? Il Dpcm, sulla riapertura delle palestre

Indicazioni sulle nuove misure del Dpcm: Spostamenti tra regioni.

La diffusione delle nuove varianti del coronavirus in tutto il territorio italiano, ha costretto i politici ad adottare opportuni provvedimenti al fine di evitare il collasso sella situazione. Cresce l’indice dei contagi è la preoccupazione relativa ai vaccini. Per il momento resta confermato il divieto di spostamento tra Regioni, la cui scadenza è attualmente fissata al 27 marzo, con l’intenzione di prorogare il blocco fino al 6 aprile. Tra le novità del Dpcm , saranno istituite nuove zone rosse o zone arancione scuro, con restrizioni più severe rispetto alle precedenti divisioni. Nessun spostamento consentito sul territorio nazionale. Saranno limitati gli spostamenti regionali anche in zona gialla., mentre in zona arancione si  può rimanere soltanto all’interno del Comune di residenza. In zona rossa non sono consentiti spostamenti non se non per motivi di salute, lavoro o necessità.

Indicazioni sulle nuove misure del Dpcm: Gite fuori porta e visite ad amici
È consentito fare gite fuori porta e visitare amici e parenti entro i confini regionali per i territori in zona gialla.  Coprifuoco ancora valido. Gli spostamenti sono consentiti tra le 5 e le 22. In zona arancione e arancione scuro, invece, non ci si potrà spostare tra Comuni. Resta esclusa la zona rossa dove non è consentito alcun tipo di spostamento o visita.