Pulire perfettamente lo schermo di cellulare e pc: come fare

Pulire la schermata del nostro cellulare, ma anche del pc, tablet o della tv sembra sempre un compito arduo, ecco un segreto

Pulizia dello schermo (Fonte foto: web)

Le nostre case sono ormai piene di dispositivi di vario tipo, la tecnologia è entrata a far parte della nostra vita, ma sempre più, le stesse “macchine”, sono delicate e hanno bisogno di cure. Soprattutto per quanto riguarda gli schermi di tablet e smartphone, che tocchiamo di continuo. Ad un certo punto però, non avemo più un’immagine nitida.

In più, oggetti come tastiera, schermo del pc o tv, sono sempre fermi in un posto specifico ed è inevitabile che durante il giorno vi si annidi della polvere. Proprio perché abbiamo contatto con macchinari delicati, dovremo fare attenzione e non usare detergenti o sgrassanti.

Leggi anche>>> Rapiti i cani di Lady Gaga: la cantante offre 500mila dollari a chi li ritrova

Leggi anche>>> Tutte le truffe Whatsapp hanno un particolare che potrai facilmente riconoscere

Pulire cellulare e tablet: in che modo farlo correttamente

Per prima cosa, staccare la presa dell’alimentatore, poi munirsi di un semplice pennello di medie misure e di un panno elettrostatico che trattiene gli acari. Col pennello elimineremo la polvere dalle porte usb, dalle fenditure e dai fili. La superficie invece, la tratteremo col panno in senso circolare e con delicatezza, senza fare pressione. Per aloni e macchie potremmo inumidire il panno con acqua o con sostanze detergenti specifiche.

Se non ci fidiamo dei prodotti industriali, possiamo produrre un detergente con metà acqua e metà aceto bianco. Importante è sempre che il prodotto non abbia un contatto diretto con lo schermo. Per pulire, a proposito, schermi tv LCD ed Oled, sempre dopo averli scollegati ed aspettato che si siano raffreddati, il consiglio è di pulire cornice e pannello con un panno morbido ed asciutto per evitare graffi. Al massimo, per macchie o impronte, usare un po’ d’acqua distillata su un panno.

Stessi meccanismi, sono consigliati anche per cellulari e tablet, dove una soluzione buona contro i batteri può essere quella di mescolare una pari quantità di acqua distillata ed alcool. Detergenti più sconsigliati, sono ammoniaca, detergenti per vetri, alcool etilico o prodotti aggressivi.