Miami e Criptovalute: il Sindaco vuole renderla la città della finanza-tech

L’idea sarebbe quella di rendere la città un hub per gli investitori in criptovalute come bitcoin, ad oggi sempre più numerosi.

bitcoin

Il bitcoin è sempre di più la nuova moneta. La criptovaluta sta diventando sempre più utilizzata tra i nuovi milionari americani, oramai circa più di 100.000 contro i soli 25.000 del 2019 che detengono almeno un milione di dollari in bitcoin.

Nuova idea dunque da parte del Sindaco di Miami Francis Suarez che avrebbe la grande idea di trasformare Miami nella capitale finanza-tech del continente, contando che già New York è la capitale dell’economia e Los Angeles quella della tecnologia. L’idea sarebbe di pagare gli stipendi comunali in bitcoin e di far pagare, almeno una parte, del tasse con questa modalità.

L’idea del sindaco sarebbe quella di una partnership pubblico-privata. La variabile sarebbe però solo ricollegata al grande sbalzo di valutazione che il bitcoin ha costantemente. In sostanza la convinzione del Sindaco sarebbe quella di rafforzare la posizione di bitcoin con investitori più a lungo termine, riducendo quelli speculativi.

Miami e Criptovalute: il Sindaco vuole renderla la città della finanza-tech
Facciamo però un esempio: se avessimo investito alcuni anni fa in bitcoin, quanto avremmo guadagnato ad oggi?