Pace Fiscale, in arrivo le scadenze delle rate di saldo e stralcio e rottamazione

Quali sono le conseguenze se non si pagano in tempo? Chi può richiedere la proroga dei 5 giorni aggiuntivi?

Fisco debito

La data di scadenza prefissata è il 1° marzo per saldo e stralcio e rottamazione, ma ci sono delle condizioni da seguire per ritardi nei pagamenti e la richiesta di proroga dei 5 giorni.

La situazione non è certamente delle migliori: con le 7 azioni fiscali in corso, di cui 5 per rottamazione delle cartelle e 2 per saldo e stralcio, a farne le spese potrebbero essere intanto quelli della categoria Ristori 5.

Ma la domanda è: se non si paga o si paga in ritardo? Cosa succede?

L’azione sarebbe irreversibile e porterebbe alla perdita della pace fiscale e soprattutto porterebbe delle sanzioni da parte dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione per il recupero dei soldi.

Pace Fiscale, in arrivo le scadenze delle rate di saldo e stralcio e rottamazione: cosa si rischia?

Inoltre, per quanto riguarda il beneficio dei 5 giorni di proroga, la variabile è che se ne potrà usufruire solo per le rate in scadenza nel 2021 e non nel 2020.

Ma cosa succede a chi non rispetta la scadenza della pace fiscale?

Sono due le conseguenze alle quali si incorre:

  • si decade dai benefici previsti dalla rottamazione ter e del saldo e stralcio, quindi il debito non potrà essere dilazionato;
  • l’Agenzia delle Entrate-Riscossione metterà in atto le azioni di recupero.

La motivazione inoltre non riguarda solamente la rata non pagata, ma anche con versamento in ritardo o insufficiente.

I 5 giorni di tolleranza, come detto precedentemente, non sono applicati sulle rate in scadenza nel 2020, ma attenzione: la proroga non è applicata nemmeno alla prossima scadenza di rata del 1° marzo 2021.

Quindi quali sono esattamente le rate del 2021 da pagare?

  • per la rottamazione entro l’8 marzo;
  • per il saldo e stralcio  fino al 5 aprile.

Volendo sintetizzare le scadenze della rottamazione delle cartelle:

ANNOMESE SCADENZA5 GIORNI DI TOLLERANZA
20201 marzo 2021no
20211 marzo 20218 marzo 2021

Le scadenze del saldo e stralcio invece sono le seguenti:

ANNOMESE SCADENZA5 GIORNI DI TOLLERANZA
20201 marzo 2021no
202131 marzo 20215 aprile 2021