Postepay Evolution è la carta prepagata di Poste con IBAN, che permette ai suoi possessori l’accredito dello stipendio o della pensione e la domiciliazione delle utenze.

Poste Firma digitale

Con Postepay Evolution è anche possibile inviare bonifici e pagare le utenze. Continuando a leggere, scopriremo come ricaricare la carta, i costi e le tempistiche per il rilascio, quali sono i costi delle principali operazioni. In più, vedremo come attivando il servizio Google Pay, si possono effettuare pagamenti contactless e online. Illustreremo il programma ScontiPoste, che riserva ai possessori di carta Postepay Evolution particolari convenzioni con negozi convenzionati sia fisici che online, poi impararemo cosa fare in caso di furto, smarimento e scadenza della carta e il numero verde da chiamare in questi casi.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, grazie a questo legale escamotage puoi portarlo al 20%

LEGGI ANCHE >>> Conti correnti, occhio ai costi: ecco le banche più convenienti

A chi conviene attivare Postapay Evolution

Postepay Evolution è particolarmente indicata per chi ricerca un metodo di pagamento alternativo al contante o effettua acquisti online. Inoltre permette di ricevere pagamenti online senza utilizzare il proprio conto corrente.

Come attivare una carta Postepaye Evolution

Attualmente non possibile acquistare una Postepay Evolution online e farsela poi spedire a casa, l’unica soluzione possibile per attivarla è dunque recarsi presso l’ufficio postale più vicino. Infatti, qualsiasi soggetto di almeno 18 anni può chiedere una Postepay Evolution. Al momento della sottoscrizione dei moduli saranno richiesti un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale. Sarà inoltre necessario associare un numero di cellulare. Al termine della procedura al soggetto saranno rilasciati copia del contratto e i documenti da luo firmati. A questo punto verrà consegnata materialmente la carta ovvero inviata a casa.

Come ricaricare una Postepay Evolution

Successivamente, si dovrà procedere a ricaricarla, si potrà farlo direttamente presso l’ufficio postale:

  • con versamenti in contanti,
  • con un’altra Postapay,
  • con una carta Postamat Maestro ovvero Bancoposta abilitata
  • presso gli sportelli automatici ATM Postamat

Si potrà decidere di ricaricare la carta online, dopo aver effettuato la registrazione al sito di postepay.it o poste.it. Un altro strumento per effettuare la  ricarica è attraverso il cellulare con l’apposita AppPostepay ovvero Bancoposta.

Sarà poi possibile ricaricare Postepay Evolution nelle tabaccherie e nei punti vendita convenzionati Lottomatica Servizi. Si può decidere inoltre di ricaricare la propria carta prepagata chiamando il call center, al numero verde 803.160, prima però è consigliato verificare se il servizio è disponibile nella propria zona. Il titolare, per questioni di comodità, può decidere di effettuare ricariche automatiche periodiche o a soglia, in modo tale che il saldo nella carta non scende al di sotto di un determinato valore.

La ricarica però ha un costo, che varia da 1 euro a 3 euro.

I costi di attivazione, gestione e le condizioni economiche di Postepay Evolution

Le condizioni economiche e i costi principali di Postepay Evolution sono:

  • emissione carta: 5 euro
  • prima ricarica: minimo 15 euro
  • canone annuo: 12 euro
  • plafond carta: 30.000 euro
  • ricarica: fino a 100.000 euro su tutte le carte Postepay
  • prelievo giornaliero: max 600 euro da ATM bancario o postale (tale importo in realtà può variare in base alle richieste del cliente)
  • prelievo mensile massimo 2.500 euro ATM bancario ovvero postale (tale importo in realtà può variare in base alle richieste del cliente)
  • limite pagamento su POS 3.500 euro giornalieri e 10.000 euro mensili (tali importi possono variare in base alle richieste del cliente)

Operare con Postapay Evolution: i costi di bonifici, prelievi, pagamenti

Ci sono da tenere in considerazione anche altri costi:

Commissioni per i prelievi:

  • gratuiti da ATM Postamat,
  • 1 euro da uffici postali abilitati,
  • 2 euro da ATM bancario abilitato, in Italia e Paesi Euro,
  • 5 euro da ATM bancario abilitato, Paesi non Euro + 1,10% dell’importo del prelievo

Commissioni per i pagamenti:

  • gratuite da uffici postali abilitati (POS),
  • gratuite su POS (Circuito Mastercard/Mastercard PayPass),
  • gratuite per le ricariche dei cellulari,
  • gratuite tramite collegamento telematico dai siti internet di Poste Italiane,
  • gratuite su POS virtuali (esercenti online),
  • gratuite su terminali (POS) di esercenti aderenti al circuito Mastercard/Mastercard PayPass, in Italia e all’estero, con dispositivo mobile e carta PostepayEvolution abilitati ai pagamenti
  • 1,10% dell’importo del pagamento in valuta diversa dall’euro sui terminali (POS) di esercenti aderenti al circuito Mastercard/Mastercard PayPass all’estero con dispositivo mobile e Carta Postepay Evolution abilitati ai pagamenti NFC

Commissioni per bonifico SEPA

  • in addebito sono di 1,00 euro se eseguito da postepay.it e da App Postepay
  • 3,50 euro se eseguito da ufficio postale.

Commissioni per il Postagiro

  • 0,50 euro, se eseguito da ufficio postale, postepay.it e da App Postepay.

Postapay Evolution: come controllare il saldo

Tenere spesso sotto controllo il saldo della propria Postepay Evolution, è un buon metodo per accorgersi per tempo di truffe o di movimenti sospetti. È possibile farlo:

  1. presso l’ufficio postale, presentando il codice fiscale, un documento di identità e la carta Postepay Evolution.
  2. attraverso il sito postepay.poste.it. Sarà sufficiente, dopo il login, cliccare su “La tua Postepay”, perc controllare così anche lo storico degli ultimi 40 movimenti.
  3. attraverso le app Postepay, Bancoposta o Postemobile.

Come attivare Google Pay per i pagamenti con il proprio smartphone

Con Postepay Evolution si può abilitare il servizio Google Pay con l’App Postepay, per effettuare pagamenti contactless oppure online utilizzando il proprio cellulare. Per attivare il servizio è necessario:

  • scaricare l’app Postepay e accedere con le credenziali fornite in fase di registrazione
  • selezionare la carta che si vuole abilitare a tale servizio
  • richiedere l’attivazione del servizio seguendo tutte le istruzioni
  • impostare il codice o la password per sbloccare il cellulare

A questo punto l’abilitazione al servizio è completata. Per effettuare i pagamenti si dovrà:

  1. se il pagamento avviene su POS per un valore pari o inferiore a 50 euro sarà necessario avvicinare il cellulare al POS Contacless. Per importi superiori sarà necessario sbloccare il cellulare e avvicinarlo al POS Contactless
  2. se il pagamento avviene online, per prima cosa è necessario controllare che Google Pay sia accettato come metodo di pagamento, a questo punto si sceglie tale opzione e una volta visualizzato il riepilogo d’acquisto e confermando l’operazione, il pagamento è concluso.

Postepay Evolution: cosa fare in caso di furto e il numero da chiamare

In caso di movimenti anomali dovuti a furto della carta Postepay Evolution, sarà necessario recarsi all’ufficio postale o chiamare il numero verde (dall’Italia 800.00.33.22, dall’estero+39.02.82.44.33.33) in modo da bloccarla e impedire i prelievi da parte di terze persone.

A questo punto si dovrà procedere con la denuncia di furto, la quale è elemento essenziale per richiedere una nuova carta prepagata. Con tutta la documentazione necessaria, verrà sottoscritto un altro contratto e la Posta procederà al rilascio di una nuova carta prepagata. Si potrà inoltre, richiedere il rimborso delle somme fraudolentemente sottratte.

Postepay Evolution: cosa fare in caso di scadenza della carta

Abitualmente prima della scadenza della carta prepagata, arriva presso il domicilio del titolare una nuova Postepay Evolution. Per attivarla però sarà necessario recarsi all’ufficio postale, presso uno sportello ATM Postamat o direttamente dal sito postepay.it. Il credito presente nella vecchia carta verrà automaticamente trasferito sulla nuova. Da sottolineare che non cambiano gli estremi del PIN, rimarrà il medesimo della vecchia carta prepagata.

Postepay le carte

Gli sconti disponibili per i possessori di Postepay Evolution

Da tenere in considerazione, perchè aspetto molto positivo sono gli sconti in cashback che possono essere accreditati direttamente sulla carta presso i negozi convenzionati, fisici e online. Per conoscere meglio tale servizio, che prevedere diverse ipotesi di sconto è necessario controllare periodicamente scontiposte.it o contattare il servizio clienti al 800.00.33.22. Eccone alcuni esempi:

  • Alpitour, 5%
  • BricoBravo, 2%
  • British School, 20%
  • Chili, 2%
  • Demenego, 3%
  • Eni, 1%
  • Figc, 5%
  • Fotoservice, 5%
  • Fratelli Carli, 2%
  • Fresco Market, 5%
  • Gelmarket , 5%
  • Giordano, 5%
  • Grimaldi Lines, 3%
  • Hometrips, 10%
  • British School
  • Interflora, 5%
  • Life Learning, 20%
  • Maggiore, 3%
  • Nicolaus, 5%
  • Old Wild West, 5%
  • Pharmanow, 5%
  • Redooc, 50%
  • Rossi Profumi, 5%
  • Ticketmaster, 2%
  • UCI Cinema, 5%
  • Valtur, 5%
  • Ventis, 4%
  • VOIhotels, 5%
  • Marsa Siclà Resort

Postepay Evolution: opinioni e recensione

Postepay Evolution nasce con l’obiettivo di integrare e migliorarei i servizi di una normale e Postepay. Quest’obiettivo è stato raggiunto in parte, in quanto per avere la possibilità di poter contare su tutti i servizi di un normale conto corrente, è consigliato possederne uno di appoggio.

Per quanto riguarda i pagamenti, i bonifici ovvero gli acquisti online assolve completamente alle sue funzioni, rd èestremamente sicura. Inoltre all’estero consente di effettuare e ricevere pagamenti in modo veloce, pratico ed è riconosciuta da tutti i circuiti, anche nei paesi extra SEPA.