Entra la fine di febbraio saranno in molti a ricevere i pagamenti INPS inerenti alcune misure, come ad esempio il bonus bebè, ma anche il reddito di cittadinanza e le pensioni. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

soldi inps bonus

L’ultimo anno è stato segnato dall’impatto negativo del Covid che ha influito in modo negativo sulla vita di molti di noi. A partire dal distanziamento sociale, passando per le varie restrizioni, fino ad arrivare alla chiusura, purtroppo, di molte attività, sono varie le conseguenze con cui dover fare i conti. Non è un caso, quindi, che proprio in questo contesto, siano aumentate le richieste del reddito e della pensione di cittadinanza.

In tal senso sono in molti in attesa di scoprire quando arriveranno gli accrediti. A proposito di pagamenti, inoltre, l’Inps è alle prese con quelli inerenti varie altre misure, quali ad esempio il bonus bebè, ma anche il bonus NASPI e le pensioni. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito ai pagamenti di febbraio 2021.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, finalmente arriva la notizia che tutti stavano aspettando

LEGGI ANCHE >>> Pensionamento: è obbligatorio andarci una volta raggiunti i requisiti?

Dal bonus bebè alle pensioni, occhio ai pagamenti di febbraio: le date

banconota soldi tanti
Fonte: Pixabay

Entro la fine di febbraio saranno molti i cittadini che vedranno arrivare sul proprio conto i pagamenti INPS spettanti per il mese in corso. A partire dal bonus bebè, fino ad arrivare alle pensioni, d’altronde, sono davvero tanti gli accreditamenti in arrivo. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo qual è il calendario previsto e le date da dover segnare, in modo tale da assicurarsi che non vi siano ritardi.

  • Bonus NASPI. I pagamenti di questa indennità sono già iniziati il 10 febbraio, ma l’accredito può variare in base alla data in cui è stata presentata l’istanza. Ma non solo, a partire dal 23 febbraio, i percettori di questo sostegno economico avranno diritto al nuovo bonus NASPI di 100 euro, meglio noto come bonus Irpef di 100 euro.
  • Bonus bebè. I pagamenti sono già partiti lo scorso 18 febbraio, ma anche in questo caso la data di accredito può risultare diversa da una famiglia all’altra.
  • Reddito e pensione di cittadinanza. Le ricariche per i nuovi beneficiari sono partiti dal 15 febbraio, mentre coloro che già lo percepivano dovranno attendere la data del 27 febbraio.
  • Pensioni marzo 2021. Stando a quanto si evince da un’apposita ordinanza della Protezione Civile, anche per i mesi di marzo, aprile e maggio è stato approvato il pagamento anticipato delle pensioni. Soffermandosi sul mese in corso, il calendario da rispettare è il seguente:
    • 23 febbraio dalla A alla B;
    • 24 febbraio dalla C alla D;
    • 25 febbraio dalla E alla K;
    • 26 febbraio dalla L alla O;
    • 27 febbraio dalla P alla R;
    • 1° marzo dalla S alla Z.