Vincere molto spendendo poco, e avere buone possibilità statistiche di farlo. Tutto questo in un “Gratta” dal nome adorabile: Cuccioli d’Oro.

Cuccioli d'oro

Quasi un Gioco dell’oca, con l’obiettivo non di vincere la partita ma di portarsi a casa 200 mila euro. Con quanto? Appena 3 euro. Per la serie, massimo risultato col minimo sforzo. Il nuovo Gratta e Vinci “Cuccioli d’Oro” rispecchia il suo nome in tutto e per tutto. E anche il suo successo, a quanto sembra, dà ragione ai creatori: in circolazione da qualche giorno ma già un appeal invidiabile, pronto a rivaleggiare con i “grandi nomi” del settore. Basti pensare che solo il primo lotto è di 30 milioni di biglietti.

E a far riflettere sono anche i ritorni di vincite: 60 milioni di euro. Una bella bomba per la nuova lotteria istantanea, semplice da usare ma allo stesso tempo remunerativa se si pensa a quanto si può vincere con un esiguo investimento di partenza. Perché “Cuccioli d’oro”? Merito delle zampette che celano il percorso verso i premi, raffigurati a mò di ciotola e di osso.

Accorpare qualcosa sempre in auge come i Gratta e Vinci a un’altra che lo è altrettanto, come gli animali domestici. Un’idea già di per sé vincente. Se a questo si aggiunge una possibilità di vittoria piuttosto frequente (considerando il mega-ritorno di vincite da più di 60 milioni sulla metà dei biglietti disponibili), ecco che il gioco è fatto. Una bella assonanza e, quasi a voler confermare la natura bonaria dei cuccioli, una strategia di gioco piuttosto semplice.

LEGGI ANCHE >>> Conti correnti: il Fisco può controllarli senza autorizzazione

LEGGI ANCHE >>> Come risparmiare decine di euro sulla bolletta della luce

Cuccioli d’Oro, il nuovo Gratta e Vinci che spopola

Come si gioca a “Cuccioli d’Oro”? Il paragone col Gioco dell’oca non è poi così azzardato. Si comincia da una casella non a caso nominata “Partenza”. Poi si prosegue, di casella in casella, andando avanti grazie alle indicazioni di apposite frecce. L’importante è che le varie caselle “grattate” conducano a una delle ciotole in fondo alla scheda con la scritta “Premio”. In questo caso, basterà grattare e scoprire se e quanto si è vinto.

Ma non è finita. A essere grattate dovranno essere anche le altre caselle dell’area di gioco, fra le quali quella sulla quale si trova la scritta “Simbolo Bonus”. A questa corrisponde un simbolo: qualora questo si trovi anche nelle caselle recanti, la vincita sarà assicurata. Di una o più volte il premio corrispondente. Del resto, chi non ama i cuccioli?