Un bonifico bancario online prevede una procedura snella, veloce ed è possibile  effettuarlo anche all’estero in modo sicuro e immediato.

Terni, imprenditore sbaglia un bonifico e "regala" 100.000 euro ad un'altra società

Il bonifico online è il metodo più veloce per trasferire del denaro e ricevere pagamenti. Prevede una procedura snella, veloce e si può effettuare anche all’estero in modo sicuro e immediato. Questo strumento permette infatti di risparmiare molto tempo, è necessario solo possedere un computer o un app sul cellulare.

LEGGI ANCHE >>> Ville e milioni di euro su conti segreti: le incredibili truffe della nonna

LEGGI ANCHE >>> Conti correnti, occhio ai costi: ecco le banche più convenienti

Cos’è un bonifico SEPA e quali sono i paesi SEPA

Come accennato in precedenza, il bonifico online può essere effettuato anche all’estero con molte agevolazioni, se effettuato nei paesi SEPA. Il bonifico SEPA è un normale bonifico che viene effettuato tra conti correnti di paesi che fanno parte del Single Euro Payments Area. I paesi che ne fanno parte sono principalmente quelli che accettano pagamenti in euro e li possiamo raggruppare in tre gruppi:

  1. I paesi che fanno parte dell’Unione Europea: Austria, Belgio, Cipro, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovacchia, Slovenia e Spagna.
  2. I paesi dell’Unione Europea che non utilizzano l’Euro come moneta nel proprio paese ma che accettano di effettuare e ricevere pagamenti in Euro: Bulgaria, Croazia, Danimarca, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Svezia e Ungheria
  3. I paesi che non fanno parte dell’Unione Europea ma con i quali sono in vigore degli accordi internazionali per quanto riguarda l’Euro: Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera e San Marino

Le caratteristiche del bonifico Sepa

Le caratteristiche del bonifico Sepa lo rendono uno strumento semplice e veloce:

  • è necessario l’Iban del conto corrente per effettuare il bonifico
  • non è richiesto il Bic (Bank Identifier Code)
  • l’accredito del denaro avviene il giorno successivo a quello in cui si è effettuato il bonifico.

Come fare un bonifico, le procedure e i costi

Analizziamo ora la procedura per effettuare un bonifico online. Il primo passo è quello di accedere al proprio conto corrente online, collegarsi alla propria home banking o aprire l’app bancaria sul proprio cellulare. A questo punto, i passaggi da seguire sono:

  • dalla propria area riservata, il correntista dovrà scegliere l’operazione Bonifico, specificando poi se nazionale, SEPA o Extra-SEPA, istantaneo.
  • inserire i dati dell’ordinante (generalità, codice fiscale, IBAN, numero di conto corrente) e i dati del beneficiario (generalità, IBAN, Bic, importo da versare, causale).
  • confermare operazione.

A questo punto il correntista riceverà una mail oppure un messaggio sms di conferma di avvenuta operazione, che riporterà tutti i dati del bonifico.

Questo tipo di operazione, seppur effettuata online, potrebbe non essere esente da costi. Questi variano, ma abitualmente si aggirano tra 1 euro e 2 euro. Per quanto riguarda i bonifici online in area SEPA il costo si aggira sui 10 euro, mentre per i paesi Extra-SEPA il costo è superiore, ma varia da banca a banca. Sarà necessario quindi controllare il foglio informativo che è stato fornito dalla banca al momento della sottoscrizione del contratto per averne conoscenza. Da considerare comunque come siano molte le banche che azzerano i costi del bonifici effettuati online.

Tempi di attesa: quanto impiega un bonifico ad arrivare?

Da tenere in considerazione sono anche i tempi tecnici di trasferimento del denaro dall’ordinante al beneficiario. Se si effettua un bonifico istantaneo, il trasferimento è immediato, se il bonifico è ordinario invece, arriverà al beneficiario:

  1. il giorno successivo all’operazione se il beneficiario ha il conto corrente nella stessa banca dell’ordinante
  2. dopo 2 giorni se il beneficiario ha il conto corrente nella stessa banca dell’ordinante ma in un’altra filiale
  3. dopo 3 giorni se il beneficiario ha il conto corrente in una banca diversa da quella dell’ordinante

Le alternative al bonifico online anche senza corrente

Infine, è obbligo specificare che ci sono anche delle alternative al bonifico online. Queste operazioni non prevedono l’appoggio a un conto corrente:

  1. bonifico in contanti, in questo caso è necessario controllare che la banca dove si vuole effettuarlo permetta tale operazione. A questo punto basterà recarsi in filiale con un documento d’identità in corso di validità, il codice IBAN ovvero Swift del beneficiario e sottoscrivere il modulo, consegnando il denaro. A operazione conclusa verrà fornita la ricevuta con il codice dell’operazione, sarà poi la banca ad accreditare l’importo al beneficiario.
  2. bonifico con carta prepagato con IBAN, in questo caso sarà possibile effettuarlo online, presso la filiale ovvero in contanti.
  3. bonifici con portafogli mobile, come Paypal, Skrill o NETELLER.

Effettuare un bonifico bancario online ci permette di risparmiare molto non solo in termini di costi ma anche di tempo. Grazie agli standard adottati dalle banche le operazioni sono svolte in totale sicurezza. Da considerare in alternativa altri metodi che consentono di effettuare i bonifici non appoggiandosi a un conto corrente.