Sempre più spesso si sente parlare di truffe online: una di queste è phishing. Vediamo insieme di cosa si tratta e quali sono i modi per evitarle.

È bastato un click per la truffa: addebitati 1800 euro dal suo conto
Phishing (Fonte foto: web)

Il phishing è una particolare categoria di truffe online che, solitamente,avviene tramite l’invio di messaggiastica sia a mezzo di posta elettronica, sia tramite messaggi sul cellulare.

Il modus operandi del truffatore, o anche chiamato phisher, è semplice: invia alcune mail fraudolente ed ingannevoli. Queste mail sembrano del tutto legali, in quando imitano sia nell’aspetto sia nel contenuto quelle comunumente inviate da banche, siti di servizi, ecc.

In questo modo il truffatore si finge un fornitore di servizi o comunque un ente affidabile chiedendo alla vittima informazioni personali come dati personali, numero delle carte di credito, password, codici di accesso, ecc.

In queste email sono contenute vantaggiose e premi o avvisi di problematiche varie.

L’utente, tramite queste fraudolente email, viene invitato a cliccare su un link che porta a un sito fasullo ma simile a quello originale.

La persona truffata, una volta caduta nella trappola, inserirà i suoi dati personali finanziari cedendoli inconsapevolmente al phisher. Inoltre. spesso questo link scarica automaticamente virus che rubano i dati personali e di accesso.

LEGGI ANCHE >>> La Regina tradisce i suoi sudditi: a quanto ammonta il suo patrimonio nascosto

LEGGI ANCHE >>> Modello RED: se non si invia si perde la pensione

Phishing: occhio a questi particolari

Per non cadere in questa truffa occorre in primo luogo prestare attenzione ad alcuni dettagli:

  1. non cliccare mai su link considerati sospetti;
  2. controllare l’indirizzo mail da cui proviene il messaggio. E’ raro, infatti, che Facebook invii messaggi e notifiche da domini di posta che non siano il proprio;
  3. attenzione anche agli errori grammaticali o refusi nel corpo del testo;
  4. non digitare mai le vostre credenziali su pagine terze;
  5. installare una soluzione di sicurezza affidabile, in modo tale che siate avvisati quando starete per aprire una pagina sospetta proteggendovi anche dal malware, raccolte dati ecc.

Questi sono tanti piccoli indizi, quindi, che possono aiutarci a non cadere nella truffa.