Lavoro da sempre in grado di suscitare un certo fascino, sono in molti a chiedersi quanto guadagna una cartomante. Entriamo quindi nei dettagli e scopriamolo assieme.

cartomanzia
Fonte: Pixabay

Quando si pensa al mondo del lavoro, sono davvero tante le attività che ci vengono in mente. A partire dai liberi professionisti, passando per i dipendenti, sia pubblici che privati, d’altronde, vi è davvero l’imbarazzo della scelta. Ebbene, dovete sapere che vi è una professione che più di altre si sta affermando nel corso degli ultimi anni, ovvero quella del cartomante.

Si tratta d’altronde di un’attività che è sempre stata in grado di suscitare un certo fascino. Grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie, inoltre, ha offerto la possibilità di raggiungere un numero sempre maggiore di persone, grazie ad esempio alle telefonate o ai vari servizi web. Ma quanto guadagna una cartomante? Entriamo nei dettagli e scopriamolo assieme.

LEGGI ANCHE >>> Quanto guadagna una ginecologa: tutto quello che c’è da sapere

LEGGI ANCHE >>> Preti e suore: quanto guadagnano e chi paga il loro stipendio

Quanto guadagna una cartomante in base agli anni di esperienza

Fonte: Pixabay

Disciplina in grado di interessare un gran numero di persone, sono davvero in tanti a rivolgersi a delle professioniste in grado di interpretare i tarocchi, pur di sapere quale sarà il proprio destino. Non è un caso, quindi, che proprio questa professione sia riuscita negli ultimi anni a registrare un vero e proprio boom, complice anche la possibilità di poter lavorare comodamente da casa attraverso linee telefoniche o strumenti via web. Ma quanto guadagna una cartomante?

Come è facile intuire, non è possibile stabilire una cifra a priori, in quanto il guadagno è influenzato da vari fattori, quali ad esempio gli anni di esperienza e il numero di clienti. Un professionista che ha appena iniziato a muoversi nel settore, infatti, chiede generalmente prezzi particolarmente bassi, se non addirittura semplicemente delle offerte. Allo stesso tempo bisogna sapere che le tariffe possono variare nel caso in cui la consultazione avvenga di persona o tramite telefono. In quest’ultimo caso, ad esempio, la tariffa è al minuto, con una cartomante che in genere prende dai 6 ai 10 centesimi al minuto. Ovviamente si tratta di cifre indicative. Nel caso in cui ci si rivolga ad una cartomante con tanti anni di esperienza, infatti, è possibile che vengano richieste cifre più alte, come ad esempio 2 euro per 10 minuti di chiamata, arrivando così a guadagnare circa 12 euro l’ora.

In caso di consultazione in presenza, invece, la tariffa diventa oraria, anche se vi sono alcuni professionisti che decidono di variare il prezzo in base alla quantità di domande. Allo stesso tempo è bene ricordare che i guadagni possono risultare alquanto differenti a seconda che si tratti di un libero professionista, piuttosto che di dipendente presso un’agenzia. In linea generale, comunque, stando ad alcune statistiche, sembra che una cartomante che lavora tutto il giorno possa arrivare a guadagnare fino a 2 mila euro netti al mese. Delle cifre non affatto indifferenti, per un settore in grado di interessare un numero sempre maggiore di clienti.