Mario Draghi: come potrebbe salvare l’economia l’ex presidente della BCE

La presenza di Mario Draghi, l’ex Presidente della BCE, al Governo non è così ipotetica. In molti pensano che possa avere un impatto per la nostra economia. In che modo?

mario draghi governo

La stima che il mercato economico ha nei confronti di Mario draghi, l’ex Presidente della BCE, è grandissima. Questo è dato dal ruolo che Draghi ha svolto in passato.

Sono molti i presidenti o i ministri che hanno dato fiducia o si sono ispirati alle politiche di Draghi.

Tra questi troviamo Janet Yellen, il nuovo ministro del Tesoro della presidenza Biden ed ex presidente della Federal Reserve. Tanto è vero che, le scelte della FED dalla crisi finanziaria del 2012 a oggi, sono state ispirate a quelle di Mario Draghi del 2012 per salvare l’euro.

Proprio per la grande credibilità nei confronti degli altri Stati e per la sua immensa esperienza in materia economica, sono in molti a pensare che se Draghi fosse messo alla guida dell’esecutivo o anche il ministero dell’economia, farebbe la differenza. In particolare, nel differenziale tra il livello di rendimento dei titoli decennali italiano e tedesco, che scenderebbe subito.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, utilizzarlo per gli acquisti online è possibile: ecco come

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto, la cifra più alta al mondo e tre Regioni baciate dalla fortuna

Mario Draghi: la soluzione

Un eventuale nomina di Mario Draghi come Presidente del Consiglio o Ministro dell’Economia o come commissario straordinario per la gestione del Recovery Plan italiano eserciterebbe un effetto a catena positivo per il nostro Paese.

Ciò avverebbe perché, con la credibilità che ha Draghi, gli investitori esteri tornerebbero ad investire nel notro Paese, prima nella nostra Borse e, successivamente, nella nostra economia.

La Borsa Italiana e i titoli di Stato, con Draghi al Giverno o come commissario, subirebbero un impennata che farebbe solo che bene al nostro Paese.

Purtroppo, però, con ogni probabilità Mario Draghi non farà parte del prossimo Governo, né in veste di Presidente del Consiglio, né in qualità di Ministro dell’Economia. Inoltre, non accadrà neanche che venga nominato super commissario del Recovery Fund, perché farebbe ombra a chi sta al Governo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base