Da oggi 1 febbraio non scordate gli scontrini: come vincere un sacco di soldi

Da oggi, lunedì 1 febbraio 2021, parte ufficialmente la lotteria degli scontrini. Entriamo nei dettagli e scopriamo cos’è, come funziona, i premi disponibili e come è possibile partecipare a tale iniziativa.

Lotteria scontrini: inevitabile la proroga a luglio 2021
Scontrino (Fonte foto: web)

A causa delle varie restrizioni volte a contrastare la diffusione del coronavirus, l’esecutivo ha dovuto rinviare più volte la data di lancio della lotteria degli scontrini. Un’iniziativa particolarmente attesa da molti utenti e che troverà finalmente il via a partire da oggi, lunedì 1 febbraio. Un’importante novità, quella introdotta dal governo, che proprio come il cashback ha lo scopo di incentivare l’uso di strumenti elettronici, quali carte di credito, bancomat o prepagata.

Dall’altro canto, come facilmente intuibile, s’intende disincentivare l’uso del contante. A tal fine, infatti, ogni volta che si effettua un pagamento in modalità cashless, viene generato un biglietto virtuale grazie al quale poter prendere parte all’estrazione. Trattandosi di una nuova iniziativa, però, sono ancora tanti i dubbi in merito. In particolare sono in molti a chiedersi come funziona, quali sono i premi disponibili e come partecipare. Ebbene, entriamo nei dettagli e scopriamolo assieme.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, rimborsi a rischio: l’incubo che vivranno in molti

LEGGI ANCHE >>> Bancomat, stangata in arrivo: attenti alle nuove regole

Da oggi, 1 febbraio, parte la lotteria degli scontrini: come partecipare

lotteria scontrini
Fonte: Pixabay

Come già detto, da oggi lunedì 1 febbraio parte ufficialmente la lotteria degli scontrini. In seguito ad acquisti di beni e servizi dal valore pari ad almeno ad 1 euro, quindi, sarà possibile ottenere un biglietto virtuale grazie al quale poter partecipare all’estrazione. Si tratta, infatti, di una vera e propria lotteria, in questo caso gratuita, promossa dallo Stato al fine di incentivare l’utilizzo degli strumenti elettronici.

Tra questi si annoverano carte di credito, di debito, bancomat, ma anche carte prepagate o app. Non è possibile partecipare a tale iniziativa, invece, in caso di acquisti online o pagamenti in contante. Esclusi anche gli acquisti per cui si presenta la tessera sanitaria al fine di poter ottenere la detrazione fiscale.

Lotteria degli scontrini: registrazione e codice lotteria

Per poter partecipare alla lotteria degli scontrini bisogna essere maggiorenni e avere la residenza in Italia. Al fine di poter prendere parte a tale programma, però, non è sufficiente pagare in modalità cashless. Bisogna, infatti, provvedere a presentare un codice a barre e alfanumerico che è possibile ottenere, in modo facile e veloce, attraverso il sito ufficiale della Lotteria degli scontrini.

A differenza di quanto si possa pensare, non bisogna effettuare nessuna registrazione. È sufficiente digitare il proprio codice fiscale nell’apposita sezione e in pochi secondi si avrà a disposizione il proprio codice. Quest’ultimo, come già detto, dovrà essere presentato all’esercente ogni qualvolta si effettua un acquisto.

Fatelo qui >>> https://servizi.lotteriadegliscontrini.gov.it/codicelotteria

Lotteria degli scontrini: estrazioni

Una volta ottenuto il proprio codice lotteria, bisogna presentarlo all’esercente, in modo tale da ottenere un biglietto virtuale per ogni euro speso. Più alto sarà l’importo, maggiore sarà ovviamente il numero dei biglietti. A tal fine bisogna anche sapere che viene applicato un arrotondamento se la cifra supera i 49 centesimi. Questo vuol dire che spendendo 1,50 euro, ad esempio, è possibile ottenere 2 biglietti.

In presenza di acquisti con importo pari o superiore a mille euro, il numero massimo di biglietti messi a disposizione sarà di mille. Ricordiamo, inoltre, che non è richiesto di conservare gli scontrini per poter prendere parte alla lotteria o per riscuotere eventualmente i premi. Al momento dell’estrazione, infatti, l’Agenzia delle dogane e dei monopoli è in grado di risalire al codice fiscale dell’acquirente grazie al codice lotteria.

Lotteria degli scontrini: premi

Una volta visto come partecipare e a cosa serve il codice lotteria, vediamo assieme quali sono i premi messi a disposizione. Ebbene, bisogna sapere che tale iniziativa prevede dei premi sia per gli acquirenti che per gli esercenti. In particolare la prima estrazione avrà luogo il prossimo 11 marzo, con  premi da 100 mila euro destinati a 10 acquirenti e premi da 20 mila euro a 10 esercenti che abbiano provveduto a tramettere gli scontrini registrati a febbraio.

Ma non solo, a partire da giugno aumenterà la platea di premi disponibili. Sarà possibile, infatti, partecipare a delle estrazioni settimanali, con in palio 15 premi da 25 mila euro per chi acquista e 15 premi da 5 mila euro per gli esercenti. Nel 2022, inoltre, verrà svolta un’estrazione annuale, con un premio da 5 milioni di euro per chi acquista e 1 milione di euro per chi vende.

Lotteria degli scontrini: l’allarme dei commercianti

Come già detto, da oggi 1 febbraio 2021 inizia ufficialmente la lotteria degli scontrini. Già oggetto di vari rinvii a causa del Covid, però, sembra che ancora non tutti gli esercizi siano pronti. Come spiegato dall’incaricato ‘Commercio e città’ di Confcommercio, Enrico Postacchini, infatti, “andrebbe posticipata”. Il motivo è da rinvenire nel fatto che tale iniziativa non tiene conto dei costi che dovranno sostenere gli esercenti in un momento particolarmente difficile“.

L’avvio della lotteria degli scontrini, infatti, si ritrova a dover fare i conti con numeri poco confortanti. Al 20 dicembre, ad esempio, su 1,4 milioni di registratori telematici, solo 700 mila erano stati aggiornati per permettere ai clienti di partecipare alla lotteria degli scontrini.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base