Non gli basta la pensione e ruba cioccolata per i nipotini: la reazione dei Carabinieri

Un nonno è stato beccato a rubare delle barrette di cioccolato da regalare ai nipoti. La reazione dei carabinieri ha dell’incredibile. 

Pixabay

Gli anziani sono indubbiamente una risorsa importante per la società. Detentori di tantissime conoscenze, infatti, sono il punto di riferimento per poter costruire il futuro di un Paese. Lo sanno bene i nipoti, che trovano nei loro nonni un porto sicuro, in cui rifugiarsi in qualsiasi momento. Nonni e nipoti, infatti, condividono momenti davvero unici e indimenticabili, che entrambi custodiscono gelosamente nei propri ricordi.

Lo sa bene un nonno di Mirano, nel Veneziano, che è stato di recente beccato a rubare delle barrette di cioccolato che voleva regalare ai nipoti. L’uomo ha confessato di aver compiuto tale gesto in quanto non aveva soldi. Una storia che tocca il cuore, con i carabinieri che si sono resi protagonisti di un gesto inaspettato.

LEGGI ANCHE >>> Se ci rubano il bancomat, possono prelevare senza avere il pin?

LEGGI ANCHE >>> Pensione 2021, aumentare l’importo è possibile: ecco come

Non gli basta la pensione e ruba cioccolata per i nipotini: i Carabinieri pagano al posto suo

Carabinieri

Un nonno di Mirano è stato beccato a rubare delle barrette di cioccolato in un discount. Stando alla ricostruzione dei fatti, voleva prendere dei dolci da regalare ai nipoti che poco dopo sarebbero usciti da scuola. Giunto alle case del supermercato, però, è stato fermato dai vigilanti che si sono ritrovati a dover fare i conti con un’amara scoperta. L’anziano, infatti, aveva nascosto dei dolcetti nelle tasche, in quanto desiderava fare una sorpresa ai nipoti. Di fronte ai carabinieri, quindi, il nonno ha spiegato di non avere soldi e per questo motivo aveva cercato di rubare del cioccolato per rendere felici i bambini.

I militari, compresa la situazione, hanno quindi deciso di non procedere con la denuncia. Ma non solo, hanno provveduto a pagare loro stessi le barrette, invitando ovviamente l’anziano a non commettere più la stessa azione. Anche il supermercato, dal suo canto, ha deciso di non sporgere denuncia. Un gesto, quello dei militari, che scalda indubbiamente il cuore e che può essere considerato come un barlume di speranza in un contesto particolarmente difficile come quello attuale, in cui purtroppo tante famiglie si ritrovano a dover fare i conti con delle grandi difficoltà dal punto di vista economico.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base