Cartelle esattoriali: tutto quello che c’è da sapere sul nuovo piano di rientro

L’Agenzia delle Entrate ha confermato un nuovo piano di rientro senza pagare il pregresso per i decaduti dalla precedente rottamazione cartelle esattoriali.

Ristori 5: rottamazione delle cartelle esattoriali fino al 2019
Cartelle esattoriali (Fonte foto: web)

Prima di addentrarci nelle varie modifiche apportate dal Decreto Ristori occorre distinguere le rateazioni ordinarie da quelle straordinarie.

Nelle rateazioni ordinarie rientrano:

  • i debiti non superiori a 60.000 euro, accolta in automatico,  senza che sia necessario attestare la situazione di obiettiva difficoltà economica tramite ISEE, per le quali è prevista la rateazione fino ad un max di 72 rate;
  • i debiti superiori a 60.000 in cui è necessario documentare la temporanea situazione di difficoltà economica, tramite ISEE.

Le rateazioni straordinarie sono quelle in cui è previsto un numero di rate mensili fino a 120.

LEGGI ANCHE >>> Quanto costa mantenere un cane? Le spese per cibo, salute e accessori

LEGGI ANCHE >>> Le Regioni che stanziano sussidi a fondo perduto per P. Iva e autonomi

Rottamazione cartelle esattoriali: il nuovo piano

Coloro che sono decaduti dalla precedenti due rottamazioni cartelle esattoriali alla fine del 2019 possono effettuare la dilazione del debito residuo.

Chi presenta istanza entro e non oltre il 31 dicembre 2021 può ottenere le seguenti agevolazioni:

a) invece delle 5 rate non pagate, si può ottenere allungamento al mancato pagamento a dieci;

b) chiudere una dilazione per le rateazioni decadute, senza pagare il pregresso;

c) ottenere una rateazione fino a 100mila euro, se si dimostrano le difficoltà economiche. In questo casi è possibile ottenere questa rateazione direttamente online, sul sito dell’Agenzia delle Entrate Riscossione, accedendo all’area “rateizza adesso”.

La domanda di un nuovo piano di rientro delle cartelle esattoriali può:

  1. essere inviata via PEC;
  2. presentandosi presso gli sportelli degli uffici dell’Agenzia delle Entrate;
  3. tramite specifici indirizzi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base