Bonifico istantaneo regalato da queste due banche: attenzione!

Brutte notizie per i clienti di alcuni istituti bancari. Sembra stiano giungendo dei finti messaggi attraverso i quali cercano di rubare soldi al malcapitato di turno.

Truffa bancomat
Foto: Web

Le nuove tecnologie ci offrono la possibilità di poter comunicare in qualsiasi momento con persone e aziende che si trovano in ogni angolo della terra. Un aspetto senz’ombra di dubbio molto vantaggioso, ma che nasconde, in alcuni casi, anche delle insidie. Oltre agli innumerevoli vantaggi offerti dal mondo del web, infatti, è necessario stare molti attenti ai tentativi di truffa.

Sono molti, purtroppo, i malintenzionati che cercano di estorcere dati sensibili al malcapitato di turno e per questo è sempre meglio accettarsi dell’affidabilità della fonte che invia un messaggio. Ne è un chiaro esempio una truffa che ha colpito di recente i clienti di alcuni istituti bancari. Quest’ultimi, infatti, si sono trovati di fronte alla comunicazione di poter ricevere un bonifico istantaneo dal valore di migliaia di euro, salvo poi scoprire che si trattava sfortunatamente di una truffa. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa è successo

LEGGI ANCHE >>> Acquisti online, attenti alla truffa: in questo modo vi rubano i soldi

LEGGI ANCHE >>> Whatsapp, attenti alla truffa: in questo modo vi rubano i soldi

Truffe online, occhio al bonifico: attacco ai clienti di queste banche

truffe online

Sembra che alcuni clienti Unicredit e Sanpaolo abbiano ricevuto nei giorni scorsi sms o e-mail con una comunicazione davvero sorprendente. Il messaggio in questione, infatti, chiedeva di compilare un apposito form grazie al quale poter ottenere in poco tempo l’accredito di un bonifico istantaneo. Inutile dire che nella realtà dei fatti non era così e che gli istituti bancari in questione non avessero nulla a che fare con i messaggi ricevuti da alcuni loro clienti.

Come fatto sapere dalla Polizia Postale e anche dalle stessa banche, infatti, si è trattato di un tentativo di truffa. Alcuni hacker hanno cercato di estorcere alcune informazioni importanti attraverso l’invio di finte e-mail ed sms, promettendo bonifici dal valore di migliaia di euro. In molti, purtroppo, ci sono cascati, finendo per cliccare sul link proposto e inviando i propri dati sia personali che bancari, rischiando in questo modo di vedersi in poco tempo il conto svuotato.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base