Come risparmiare i soldi della lavanderia grazie a questi metodi naturali

Grazie ad alcuni semplici metodi naturali è possibile avere indumenti sempre puliti, risparmiando i soldi della lavanderia. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo come fare.

risparmiare soldi lavanderia
Fonte: Pixabay

In seguito all’emergenza covid sono state adottate delle misure volte a contrastare la diffusione del virus. Restrizioni che, purtroppo, continuano ad avere un notevole impatto sia dal punto di vista sociale che economico, con molte famiglie costrette a fare tutti i giorni i conti in tasca prima di poter comprare qualcosa. Proprio in questo contesto si tende ad avere un’attenzione sempre maggiore al mondo del risparmio, in modo tale da riuscire ad avere qualche euro in più nel portafoglio.

A partire dalla spesa settimanale, passando per le bollette, fino ad arrivare ai piccoli imprevisti quotidiani, d’altronde, sono tante le voci che vanno ad impattare negativamente sul budget famigliare. A tal fine può interessare sapere che prestando attenzione ad alcune nostre abitudini è possibile risparmiare. Ne sono un chiaro esempio alcuni metodi naturali grazie ai quali poter avere gli indumenti sempre puliti, anche nel caso in cui si tratti di capi particolarmente delicati. In questo modo, infatti, è possibile risparmiare sui soldi della lavanderia. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo come fare.

LEGGI ANCHE >>> Bolletta d’acqua troppo alta? Le regole d’oro per difendersi

LEGGI ANCHE >>> Risparmiare il 40% sulla spesa settimanale? È possibile, ecco come

Come risparmiare i soldi della lavanderia grazie a questi metodi di lavaggio efficaci

risparmiare soldi lavanderia
Fonte: Pixabay

Al giorno d’oggi il lavaggio a secco non è molto utilizzato. Tuttavia vi sono alcuni capi per cui risulta necessario, come ad esempio quelli di seta, pelle o lana che si rivelano essere particolarmente delicati. In tale circostanza si pensa che l’unica soluzione possibile sia quella di rivolgersi ad una lavanderia. A tal proposito può risultare utile sapere che in realtà è possibile, nella maggior parte dei casi, riuscire a lavare i propri indumenti a casa, risparmiando in questo modo un bel po’ di soldi.

In tal senso, infatti, vengono in nostro aiuto i cosiddetti consigli della nonna. Racconti della tradizione che si tramandano di generazione in generazione e che continuano ancora oggi a rivelarsi davvero molto utili. Soffermandosi sul lavaggio a secco, ad esempio, si consiglia di utilizzare:

  • Succo di limone e sale. Non bisogna fare altro che creare una pasta con questi sue ingredienti. Strofinare la macchia da trattare grazie all’utilizzo di un batuffolo e lasciare agire per una mezz’oretta. A questo punto rimuovere con l’aiuto di un panno umido e il gioco è fatto.
  • Bicarbonato ed aceto. Un’altra valida soluzione per lavare gli indumenti delicati consiste nel creare una crema composta grazie all’utilizzo di: 3 cucchiaini di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino di acqua gasata e 2 cucchiaini di aceto di vino bianco. Una volta pronto il composto, bisogna tamponare sulla macchia fino a quando non scompare. Rimuovere l’eccesso con un panno bianco e umido e lasciare asciugare al sole fino a quando non risulta completamente asciutto.