Le truffe online ai tempi del covid: dall’app di incontri alle richieste di denaro

L’Interpol lancia l’allarme truffe online. Con l’avvento della pandemia sono aumentati gli utenti sui siti di incontri e di conseguenza anche i rischi 

truffe online

Le misure restrittive che si sono alternate in questi ultimi mesi in giro per il mondo, hanno relegato le persone in una condizione di rapporti virtuali e mediati da mezzi tecnologici.

Con il continuo e progressivo distanziamento sociale, c’è stata una vera e propria migrazione sulle applicazioni di incontri, le quali hanno avuto un boom mai conosciuto in precedenza.

Se da un lato questo ha favorito la socialità in un periodo storicamente difficile, dall’altro ha dato una nuova opportunità ai soliti delinquenti che non aspettano altro che l’occasione propizia per cercare di appropriarsi del denaro altrui.

LEGGI ANCHE >>> Truffa 450mila euro alle parrocchie americane e fa la bella vita a Verona

LEGGI ANCHE >>> Ci stanno truffando online: come difenderci dalle trappole

Truffe online in lockdown: ecco come si articolano

Interpol ha lanciato l’allarme visto che sono in atto nuovi tentativi di truffa. La polizia internazionale ha diramato un’allerta in ben 194 paesi. Sono state rese note le modalità di azione di questi criminali attraverso le nuove tecnologie ideate in tempo di pandemia. 

Si punta tutto sull’instaurazione di un rapporto profondo e basato sulla fiducia. Una volta volta acquisito un certo grado di confidenza si passa alla fase due: ovvero la condivisione di un investimento comune. Spesso viene scelta un’app di trading online e aperto un account con schermate e domini fasulli.

Dopo un periodo in cui il tutto viene gestito insieme, vengono poi bruscamente interrotti i contatti e il povero malcapitato si ritrova impossibilitato ad accedere perché bloccato dal truffatore.

L’Interpol ha fatto sapere che raggiri di questo tipo sono stati segnalati in diverse nazioni. Ciò naturalmente ha fatto scattare un livello di attenzione maggiore da parte della polizia internazionale. Quindi, anche se sembra superfluo rimarcarlo, quando si instaura una nuova relazione online si devono tenere gli occhi ben aperti. Non si può sapere con esattezza chi c’è dall’altra parte e quali scopi diabolici possa avere.

Diffidare da coloro che chiedono soldi o di investire è sempre una scelta giusta. Non preoccupatevi di offendere la persona con cui avete instaurato un legame, pensate a salvaguardare voi stessi.

Non diffondete i vostri dati personali e verificate sempre app, domini e indirizzi di posta elettronica. Se ritenete anche minimamente che possiate essere vittime di truffa non esitate a segnalarlo alle autorità competenti. Anche a costo di commettere un errore di valutazione.

 

 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base