Attenti alla truffa. Sembra stiano giungendo dei finti messaggi attraverso i quali cercano di spillare soldi al malcapitato di turno.

Acquisti online siti truffa
Fonte: Pixabay

Grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie è sempre più facile poter comunicare con persone e aziende che si trovano in ogni angolo del pianeta. Oltre ai tanti vantaggi offerti dal mondo del web, però, bisogna prestare particolare attenzione alle possibili truffe. Spesso, purtroppo, può capitare di imbattersi in alcune e-mail fasulle, inviate da alcuni malintenzionati al fine di estorcere dati personali ed economici del malcapitato di turno.

Ne è un chiaro esempio una truffa che sta circolando nelle ultime ore, riguardante una finta mail volta a colpire  i titolari di carte Postepay. Quest’ultima, ricordiamo, è la carta prepagata più utilizzata in assoluto nel nostro Paese. Proprio a causa del suo enorme successo, però, finisce spesso al centro dell’attenzione di alcuni truffatori. Questi, infatti, cercano di sfruttare il nome di questo strumento, pur di riuscire a sottrarre del denaro.

LEGGI ANCHE >>> Acquisti online, attenti alla truffa: in questo modo vi rubano i soldi

LEGGI ANCHE >>> Whatsapp, attenti alla truffa: in questo modo vi rubano i soldi

Postepay, attenti alla truffa: nuovo tentativo di phishing

Postepay

Sembra che nelle ultime ore stiano giungendo delle finte mail che sembrerebbero provenire da Poste Italiane ma, che nella realtà dei fatti, non è così. A tal fine si consiglia di non cliccare sul link di aggiornamento, provvedendo invece a cestinare al più presto la mail in questione. Inserendo i propri dati, infatti, si rischia di vedersi svuotare in poco tempo il proprio conto. Ecco inoltre di seguito il testo della mail a cui stare attenti:

Gentile Cliente,

Ti comunichiamo la modifica delle Condizioni Generali del Servizio di Identità Digitale “PosteID abilitato a SPID” nella nuova versione.

Cosa cambia per te?

  • Il servizio base, cosi come descritto nelle Condizioni Generali del Servizio, è gratuito per le persone fisiche. Non ci sono modifiche per quanto riguarda le funzionalità e l’utilizzo dell’Identità Digitale.
  • Eventuali future modifiche alle Condizione Generali del Servizio saranno rese note ai Titolari, con congruo anticipo, tramite apposita informativa sul Sito o in Bacheca o con ulteriori canali o modalità che Poste ritenesse di adottare.
    RICORDA CHE,

Non puoi più utilizzare la tua carta PostePay se non accetterai le modifiche contrattuali. Inoltre abbiamo bisogno della tua collaborazione, dovrai aggiornare le informazioni del tuo profilo online entro 48 dalla ricezione di questa comunicazione.

PROCEDI CON L’AGGIORNAMENTO“.