La Legge di Bilancio ha confermato la proroga sulla detrazione IRPEF del 50% sul bonus mobili. Di cosa si tratta.

bonus mobili 1600 euro
Fonte Pixabay

Fino al 31 dicembre 2021 sarà possibile ottenere la detrazione IRPEF del 50% sul bonus mobili. A confermarlo è l’art.1, comma 58, della Legge n. 178/2020, ovvero la Legge di Bilancio.

Bisogna fare un po’ di chiarezza, in quanto la soglia di spesa ammissibile è pari e non superiore a 16.000 euro, ciò significa che la detrazione IRPEF, essendo al 50%, potrà essere non superiore ad euro 8.000. Questo è bene precisarlo per non confondere la spesa con il recupero del credito.

La detrazione si distribuisce in un arco di tempo pari a 10 anni con un rimborso in quote pari alla quota totale divisa per 10.

Per ottenere la detrazione fiscale esistono tutta una serie di requisti che il contribuente deve rispettare. Vediamo insieme quali.

LEGGI ANCHE >>> Telegram, l’app del momento ma attenzione alla funzione “grande fratello”

LEGGI ANCHE >>> Privacy, così il ciclone Whatsapp colpisce anche Facebook

Bonus mobili: i requisiti necessari per la detrazione

Per ottenere la detrazione è necessario che il pagamento avvengo con strumenti di pagamento elettronici, ai fine della tracciabilità degli stessi.

Un altro requisito fondamentale riguarda la data di avvio dei lavori.

I contribuenti che hanno già beneficiato del bonus partire dall’anno 2020 possono raggiungere, e quindi sommare, il nuovo tetto di spesa anche nel 2021.

Il contribuente che ha speso, nel 2020, 8.000 euro, nel 2021 avrà a disposizione il un tetto aggiuntivo di spesa pari a 8.000 euro.

Fermo che i lavori di ristrutturazione risultino avviati nel 2020.

Per ricevere il bonus mobili è obbligatorio abbinare all’acquisto degli stessi anche dei lavori di ristrutturazione edilizia. Quindi, la data di inizio dei lavori di recupero edilizio deve necessariamente precedere quella d’acquisto dei mobili. Detti lavori dovranno essere avviati con decorrenza 1° gennaio 2020.

Se suddetti lavori sono stati avviati nel2019 non sarà possibile beneficiare del bonus per l’acquisto dei mobili.