Netflix, Prime Video, Infinity, Now Tv… i tempi della gratuita tv generalista sembrano davvero terminati. Con il Covid aumentano gli abbonamenti.

Fonte foto web

Le restrizioni anti-Covid e gli obblighi di restare a casa a lungo hanno fatto aumentare gli abbonamenti sottoscritti ai servizi privati a pagamento per vedere film e serie tv sia italiane che internazionali. Ma come si fa a scegliere l’abbonamento migliore per le nostre esigenze e anche per le nostre tasche?

Prime Video di Amazon è la scelta giusta per chi fa anche tanti acquisti online. Si tratta di un servizio integrato con l’abbonamento per le spedizioni gratuite e veloci del canale di e-commerce più conosciuto al mondo. Con soli 36 euro al mese si possono quindi avere spedizioni sempre gratis e l’accesso a un catalogo di film tra cui scegliere.

Ma fate bene attenzione non tutti i film e le serie tv sono gratuiti. Per vederne alcune bisognerà mettere mano al portafoglio. Inoltre se l’app di Prime non è preistallata sulla propria tv, il catalogo è accessibile solo da smartphone, tablet e pc. Oppure bisogna acquistare il firestick, una speciale chiavetta che si inserisce nella presa HDMI e trasmette dallo smartphone alla tv.

LEGGI ANCHE >>> I ristoratori si ribellano al Governo: “Non ce la facciamo più”

LEGGI ANCHE >>> Nuove regole, nuove zone colorate: quante persone si possono invitare a casa?

Serie tv e film: ecco come scegliere l’abbonamento migliore e più economico

Gli appassionati di fiction, che vogliono essere sempre al passo con le ultime novità, non possono perdersi l’abbonamento a Netflix. Scegliendo bene, però, fra le tre tipologie di offerta.

Da aprile 2019 non c’è più il primo mese di prova gratis. Ma, se il servizio non fosse di totale gradimento, si può recedere entro sette giorni. Al mese vengono richiesti 7,99 euro per un solo spettatore connesso, con qualità SD. Va bene per i single che guardano i film dal telefono.

Ma ci sono altri due piani che permettono con un costo totale maggiore di connettere contemporaneamente da due fino a quattro dispositivi che guardano contenuti diversi. Ottima soluzione per dividere le spese insieme ad amici e parenti. Il più costoso è da 15,99 euro, ma dividendo la spesa c’è un bel risparmio annuo rispetto a un abbonamento singolo.

Infine c’è anche Now Tv che unisce serie tv, film, programmi e anche lo sport. Certo, non è a buon mercato. L’abbonamento serie, programmi tv e film costa 18 euro al mese. Serie tv, film e programmi per bambini, 27 euro. Solo sport 29 euro. Il pacchetto completo costa 50 euro al mese.