La nuova mossa per dare credibilità alla truffa? Far chiamare da un operatore della Federconsumatori per confermare il rialzo in bolletta. Tutto un inganno.

Truffa telefonica

Chiamate a ore improbabili, offerte allettanti o presunte tali ma, soprattutto, una litania che, alla lunga, può diventare stucchevole. Per chi ci cade, però, la situazione può diventare anche più complicata. Le truffe al telefono sono ormai una vecchia storia ma anche quelle si aggiornano, diventano più ficcanti, più subdole. E anche più fastidiose. E’ il caso di quei call center (sedicenti in molti casi) che utilizzano il metodo dello sfiancamento per propinare contratti “vantaggiosi” paventando un rialzo della bolletta.

Il trucco è semplice: fingersi operatori di qualche noto marchio di telefonia, raccontare di un aumento dei costi delle prestazioni e architettare, da qui, una pronta offerta di passaggio di fornitura con tanto di garante.

LEGGI ANCHE >>> Acquisti online, occhio alla fregatura: in questi casi si rischia la truffa

LEGGI ANCHE >>> Siete clienti di questa banca? Attenti all’sms truffa

Truffa al telefono: la nuova subdola tattica per adescare vittime, l’inganno è doppio

I rincari sono quasi sempre fasulli. E ancora di più lo sono i contratti. L’operatore in questione non solo si finge dipendente di questa o quella compagnia telefonica, ma mette il potenziale cliente addirittura in contatto con un rappresentante di Federconsumatori. Altra telefonata fallace ma, per alcune vittime, sufficiente per convincersi. Conferma del rialzo, proposta di un’alternativa e truffa pronta e apparecchiata.

Il problema è che, come per le altre, anche questa truffa telefonica sembra funzionare. La regola vale sempre: mai rivelare dati personali e dettagli di fornitura al primo che passa. Anche perché a volte basta un semplice “sì” per fare la frittata. Ecco, se dovesse balenare il sospetto che l’interlocutore sia un truffatore, questa parola non dovrà mai essere pronunciata. Altra strategia, non rispondere a numeri sconosciuti. Meno semplice, perché può essere chiunque (anche un parente con un telefono diverso per chissà quale motivo), certo. Ma comunque una strategia.