Potrebbe arrivarvi un sms, specialmente se siete clienti di una banca in particolare: ma fate attenzione, è una truffa

Siete clienti di questa banca? Attenti all'sms truffa
Sms (Fonte foto: web)

Occhio alla truffa. Il solito metodo, l’Sms, in realtà una truffa, che apparentemente arriva da parte di una banca italiana. In realtà la banca, dell’invio di questo Sms non ne sa niente.

Si tratta del solito truffatore che ha trovato il metodo per farvi qualcosa di brutto, guadagnandoci. Più che altro, se non si è clienti di quella banca si immagina subito che qualcosa non quadri, ma anche se lo siete, non aprite nessun messaggio.

Leggi anche>>> Whatsapp: ecco la verità su cosa cambierà dall’8 febbraio

Leggi anche>>> WhatsApp: buono spesa da 500€, ma Esselunga smentisce: “E’ una truffa”

Attenti all’ennesima truffa: la banca che ci è finita di mezzo

Spesso si usa l’escamotage della banca, per un tentativo di frode che molte volte riesce. Le stesse, denunciano molte volte truffe a loro nome. Se pochi giorni fa si faceva riferimento al Cashback o alle Poste Italiane, stavolte a caderci dentro è Banca Intesa Sanpaolo.

Il solito caso di phishing, l’Sms risulterebbe inviato dal gruppo ISP, vale a dire dall’Intesa Sanpaolo. Il testo è questo: “Gentile cliente abbiamo notato un accesso anomalo al suo conto acceda ora”, come sempre c’è un link su cui cliccare, che potrebbe destare già qualche perplessità. I link molte volte vengono inseriti e si chiede di cliccare per accertamenti futuri.

Altre volte, viene inviato anche un testo simile: “Gentile cliente, per inadempienza al nuovo aggiornamento di sicurezza i suoi servizi Gruppo Intesa sono stati bloccati”. La stessa banca però si è precipitata su Twitter, per rispondere ad un messaggio di un utente che ha comunicato un contattato dell’ufficio competente e ringraziando per la segnalazione. Quindi se ricevete l’Sms, non aprite, eliminatelo ed anzi segnalate.