Bitcoin vale più dell’oro, nuovo record e cifre folli in salita

Ora che Bitcoin ha superato i 40.000$, un singolo BTC vale più di un lingotto d’oro da 20 once: quanto crescerà ancora?

Fonte foto web

I Bitcoin continuano a crescere in maniera impressionante e per ora non sembrano mostrare alcun segno di rallentamento. Ormai il suo valore è maggiore di quello dell’oro, non a caso da molti il Bitcoin è definito l’oro digitale.

I dati riportati nelle ultime ore dal sito TradingView.com affermano che nelle ultime il valore dell’asset BTC ha superato i 41.000 di dollari. Più del classico lingotto d’oro da 20 once.

In questi ultimi giorni l’asset si è però dimostrato piuttosto instabile, anche se per ora non c’è stato alcun crollo che abbia pregiudicato il continuo apprezzamento della crypto valuta dominante.

Bitcoin è un bene che proprio come l’oro ha molte caratteristiche di una riserva di valore, tanto da essere spesso definito dagli esperti del settore “oro digitale”. Il confronto del prezzo attuale vede in vantaggio i Bitcoin però, poiché un ligotto da 20 once di oro viene scambiato a 37.800 dollari, quindi a meno dei Bitcoin.

In pratica adesso serve più di un lingotto d’oro da 20 once per comprare un singolo Bitcoin, come ha affermato anche il sito Documenting Bitcoin.

Ad accomunare la cryptovaluta all’oro ci sono anche le parole di Rudy Bouwman, segretario e vicepresidente della Fondazione DigiByte: “Bitcoin diventerà come i lingotti d’oro, sarà solo una riserva di valore”, ha dichiarato.

LEGGI ANCHE >>> Volete sapere a quanto ammonta il cachet di Amadeus per Sanremo?

LEGGI ANCHE >>> Truffe telefoniche, lo scatto alla risposta è un salasso, occhio a questi numeri

Bitcoin: l’oro digitale ora vale più dell’oro vero

Questa volta si tratta di un rally diverso da quello del 2017, che era composto da investitori privati. Questa volta gli investitori sono istituzioni che tendono a detenere l’asset a lungo e non a venderlo per ottenere profitti di breve periodo. Ciò rafforza ancora di più l’idea del Bitcoin come riserva di valore e quindi lo rende più che mai paragonabile all’oro.

La crescita di Bitcoin negli ultimi 12 mesi è enorme e si attesta al 378%, mentre invece l’oro nello stesso periodo ha guadagnato soltanto il 21,6%.

Inoltre la crescita del Bitcoin pare non essersi ancora arrestata, ma insegue nuovi massimi storici, mentre il prezzo dell’oro è diminuito del 7,6% rispetto al picco massimo, che si attestava a 2.070 dollari all’oncia il 6 agosto 2020.

Anche Peter Schiff da sempre scettico verso i BTC ha dovuto ammettere che Bitcoin sta davvero sostituendosi all’oro nel mercato: “Il Bitcoin sta di fatto risucchiando parte della domanda dell’oro e questo rende i governatori della Fed estremamente felici. L’aumento del prezzo dell’oro è ciò che i banchieri temono maggiormente. – ha poi aggiunto – Il Bitcoin è il migliore amico dei banchieri centrali”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

A questo punto è più che ragionevole chiedersi: quanto crescerà ancora il Bitcoin?