Pagare il Wi-fi la metà si può: ecco come

Avete mai pensato di pagare di meno il vostro Wi-fi? I costi si possono abbassare con qualche piccolo segreto

Pagare il Wi-fi la metà si può: ecco come
Wi-fi (Fonte foto: web)

C’è crisi ed è crisi per tutti, anche nel privato. Allora perché non provare a risparmiare su qualsiasi cosa, anche sui costi del Wi-fi in casa?

Sono diverse le spese da poter eliminare o anche abbassare, in altri articoli ne abbiamo suggeriti altri, ora probabilmente, lo faremo per qualcosa a cui non avevate mai pensato.

Leggi anche>>> Conti correnti co-intestati: i soldi si dividono sempre in parti uguali?

Leggi anche>>> Libretti di risparmio postali, quanti ne esistono e quanto fruttano?

Costi Wi-fi, ecco come ridurli

La connessione internet proprio ora, con l’incremento dello smart working e le varie didattiche a distanza, è fondamentale. Non possiamo praticamente farne a meno, ma ridurre i costi sì.

In questo caso, c’entrano i vicini di casa. Se abbiamo un buon rapporto con loro, buon per noi, in generale ma soprattutto per questo suggerimento. Ed altrimenti, sarà proponendogli questo accordo che diventerete loro più simpatici. Risparmieremo noi, come loro. In che modo? Condividendo la password del Wi-fi e posizionando il modem in un punto strategico.

Bisogna poi collegare anche il telefono in una stanza che confini con la casa del vicino, in modo da poter condividere internet. Se ci fossero spazi molto grandi in casa, usiamo potenziatori di segnale. In questo modo, dovremmo poter studiare, lavorare e telefonare senza grossi problemi, a metà prezzo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base