Per il 2021 sono stati introdotti 20 nuovi bonus di cui si stanno attendendo i decreti attuativi volti a specificare le modalità e tempi di erogazioni. Sono previsti ritardi.

Bonus 2021

I bonus introdotti dalla Legge di Bilancio, e confermati dalla Maxi Manovra 2021, sono già in ritardo. Questo è dovuto dalla mancanza dei decreti attuattivi il cui compito è quello di specificare modalità e tempi di erogazione dei nuovi benefici fiscali.

Senza il decreto attuattivo il beneficio fiscale non può essere “attivato”, poiché, il decreto attuativo è un provvedimento che serve a delineare le regole di una materia affidandone l’attuazione al ministero competente.

Si evince, quindi, che in mancanza di uno o più decreti l’erogazione dei benefici fiscali resta sostanzialmente in sospeso e bloccata.

Stando a quanto si vocifera fra i corridoi dei Governo, i decreti attuattivi non saranno pronti prima di febbraio.

Per i ritardi nell’attuazione dei decreti, la normativa non prevede nessuna sanzione e questo porta a pensare che i tempi potrebbero essere più lunghi del previsto. Come accadde in passato per il al pagamento del Tfs per i dipendenti pubblici.

LEGGI ANCHE >>> Bonus da 1000 euro per alcune categorie, ma ad una condizione

LEGGI ANCHE >>> Saldi 2021: previsioni di vendita poco rassicuranti secondo Confcommercio

Bonus occhiali, rubinetti, smartphone: quando saranno erogati

Per alcuni di questi benefici fiscali sono state fatti alcuni pronostici in cui dovrebbe essere prevista l’erogazione del beneficio:

  1. il Bonus smartphone, ribattezzato anche “telefonino di Stato: il comodato d’uso gratuito del cellulare non sarà probabilmente accessibile prima di marzo;
  2. Bonus idrico: atteso il decreto del ministero dell’Ambiente auspicabilmente entro la fine di febbraio;
  3. il Bonus occhiali da vista e lenti a contatto graduate: il decreto attuativo dovrà portare la firma del Ministero della Salute, da emanare di concerto con il Ministero dell’Economia.

Per tutti gli altri bonus non si sa ancora nulla, occorre, pertanto, attendere le comunicazioni da parte dei Ministeri.