Il reddito di cittadinanza è rimasto invariato per il nuovo anno, ma è cumulabile con il reddito di emergenza?

Il reddito di cittadinanza, come sappiamo, è nato per contrastare la povertà dei cittadini, ed eliminare, se pur in minima parte, la diseguaglianza.

Il sussidio consiste nell’erogazione di un contributo economico mensile, diretto a coloro che presentano determinati requisiti di Isee. Il suo importo può arrivare sino ad un massimod di 780 euro al mese.

Per evitare, però, che questo da sussidio diventi mantenimento passivo di cittadini, è richiesto che essi, nel frattempo, cerchino un’occupazione.

Inoltre, è previsto l’obbligo di disponibilità in caso di chiamata al lavoro da parte dei centri per l’impiego della propria città.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di Emergenza pagamenti in arrivo, nel 2021 possibile proroga?

LEGGI ANCHE>>> Reddito di emergenza 2021: come funziona e come fare domanda

Il reddito di cittadinanza e il reddito di emergenza sono due misure cumulabili?

Nel 2021 il reddito di cittadinanza è rivolta ancora una volta ai nuclei familiari con soggetti che hanno meno di 67 anni di età e in cui non vi siano disabili gravi.

La pensione di cittadinanza, invece, spetta ai nuclei familiari composti esclusivamente da soggetti con più di 67 anni di età o con disabili gravi.

Per il 2021, la legge di bilancio, ha stanziato ben 4 miliardi di euro a favore della misura che è stata confermata fino al 2029.

Per accedervi bisogna rinnovare il proprio ISEE entro il 31 gennaio 2021.

Il reddito d’emergenza è un altro tipo di sussidio. Innanzitutto è temporaneo e straordinario e vi possono accedere solo le famiglie che, versano in una condizione di momentanea difficoltà economica.

L’importo del reddito d’emergenza varia dai 400 agli 800 euro mensili, per soli due mesi.

Per accedere al reddito di emergenza bisogna essere residenti in Italia, avere un Isee familiare che non superi i 15 mila euro e avere un reddito mobiliare non superiore ai 10 mila/20 mila euro a seconda del numero dei componenti della famiglia.

I due sussidi non sono assolutamente cumulabili.  Chi percepisce il reddito di cittadinanza non può richiedere il reddito di emergenza e viceversa.