Guadagni miracolosi con il trading online: truffa smascherata da Striscia

Striscia la Notizia fa luce su un nuovo caso di maxi truffa sul trading online che promette guadagni miracolosi.

trading online e striscia la notizia
trading online

 

Valerio Staffelli è tornato a parlare della maxi truffa sul trading online. Non è la prima volta che il tg satirico se ne occupa. E’ accaduto anche nel 2019, quando Striscia la Notizia fece luce su un caso incredibile, il web era pieno di siti che promettevano guadagni miracolosi attraverso investimenti in Bitcoin.

Questi siti venivano sponsorizzati anche su pagine di tutto rispetto, come quella dell’Ansa, e mettendo visi di personaggi famosi ignari di tutto questo.

LEGGI ANCHE >>> Truffa online: vende un divano da 850 euro, subito dopo l’amara sorpresa

LEGGI ANCHE >>> Acquisti online, attenti alla truffa: in questo modo vi rubano i soldi

Guadagni miracolosi con il trading online: Staffelli smaschera la truffa

Per spingere le persone a fidarsi di questi metodi di investimento, i truffatori sfruttavano illegalmente l’immagine di alcuni volti noti del mondo dello spettacolo e dello sport.

Se ci si cliccava sopra, si potevano leggere vere e proprie interviste fasulle in cui il vip, come Jovanotti, Diletta Leotta, Gianluigi Buffon e tanti altri, svelava il suo segreto, di come era riuscito a guadagnare un sacco di denaro.

Il vip confessava di aver scoperto una fonte di ricchezza online. Dopo aver raccolto la testimonianza di una persona coinvolta nella truffa, Staffelli ha aggiornato il pubblico affezionato di Striscia, sugli sviluppi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Una fonte anonima ha messo a disposizione della polizia svedese un database contenenti tutti i dati e le chiamate dei furbetti, che si trovava in Germania. A capo della truffa c’era un imprenditore israeliano che si occupa di una vera e propria fabbrica della truffa. Mi raccomando, fate attenzione agli specchietti per le allodole”, ha raccomandato Valerio Staffelli.