Dopo dodici mesi di ascesa inarrestabile, il Bitcoin arriva a 32.000 dollari e si prepara al suo anno dei record!

Criptovaltute
Fonte: Pixabay

La criptovaluta sarà la chiave della finanza mondiale. Lo hanno capito bene già nel corso del 2020 investitori come Paul Tudor Jones e Stanley Druckenmiller che avevano puntato sul mercato delle crypto e contribuito al rafforzamento della quotazione dell’asset.

Ora anche i colossi dei pagamenti online e di alcune multinazionali di servizi finanziari come PayPal, Square e Fidelity Investments, hanno aperto la porta alla moneta digitale.

Con queste premesse, dove arriverà la quotazione del Bitcoin nel 2021?

LEGGI ANCHE >>> Criptovalute, tutti a caccia di Bitcoin: superata quota 30 mila dollari

LEGGI ANCHE >>> Bitcoin, previsioni da paura: obiettivo 90mila dollari in un anno

I Bitocoin volano! La criptovaluta più famosa al mondo vivrà un grandioso 2021!

Secondo Henri Arslanian, global crypto leader di Pwc, il Bitcoin – che da oltre dieci anni è disponibile sul mercato – ha iniziato ad attirare l’interesse dei player istituzionali solo nell’ultimo anno.

Questo interessamento ha rafforzato tutto il comparto delle monete digitali: Bitcoin, Ethereum, Litecoin e Monero, che sono cresciute in maniera esponenziale nell’ultimo anno.

Il mercato vede nella criptovaluta un bene rifugio contro le congiunture negative della crisi sanitaria ed economica, addirittura al posto dell’oro.

Tutti questi fattori portano facilmente a presupporre che questo anno, sarà un anno recordo per il Bitcoin.

Tom Lee, analista di Fundstrat,  interrogato dal network USA Cnbc sulle prospettive della criptovaluta, ha immaginato un ulteriore balzo del 300% nel 2021, portando così la quotazione dell’asset ben oltre i 100.000 dollari.