Nell’estrazione di ieri del SuperEnalotto non è stato registrato nessun ‘6’ e ‘5+1’ per un Natale senza vincitori. Ora il jackpot totale ha raggiunto la cifra record per il 2020.

SuperEnalotto jackpot

Il jackpot  del SuperEnalotto non ha intenzione di farsi assegnare. Ed il Natale passerà senza che sia assegnato il jackpot finale. Come una donna sinuosa ed attraente fa aspettare le persone che lo attendono per cambiare la propria vita e ormai mancano ancora poche estrazioni prima della fine dell’anno. Continua quindi la ricerca del 6 di Natale per il SuperEnalotto.

Anche l’estrazione di ieri quindi è andata via senza che nel Paese ci fosse un nuovo plurimilionario da festeggiare. Nessuno, infatti, ha individuato la combinazione vincente 87-79-31-25-22-80 con il numero Jolly 38 ed il numero Superstar 73.

Questo vuol dire che alla prossima tornata il jackpot messo a disposizione per chi dovesse centrare il 6 fortunato sarà davvero da capogiro: 83,5 milioni di euro. Per qualche italiano potrebbe esserci un finale di 2020 con i fiocchi se si dovesse centrare la sestina vincente soprattutto in un momento di ansie, dubbi ed incertezze economiche come è quello che stiamo vivendo.

Nell’estrazione di ieri, la 136ma del 2020, sono stati realizzati solo 10 vincite con “5” per una vincita di 20.022,98 euro, come si legge sul sito ufficiale del SuperEnalotto. Appuntamento rimandato quindi, in attesa che qualcuno centri la sestina fortunata e porti a casa questi 83,5 milioni di euro euro diventando il terzo vincitore del ‘6’ dell’anno.

LEGGI ANCHE >>> Lotto e Superenalotto: estrazione COMPLETA di Giovedì 24 Dicembre

LEGGI ANCHE >>> SuperEnalotto, 100mila euro vinti in poche ore: dolce Natale sulle colline senesi

SuperEnalotto caccia al jackpot entro la fine del 2020

Il 2020, ha conosciuto già due precedenti vincite plurimilionarie in ambito di SuperEnalotto grazie alla sestina centrata. Alla fine di gennaio in provincia della Spezia è stata centrata la sestina vincente con il fortunato che portò a casa 67,2 milioni di euro ovvero il 14mo montepremi più alto nella storia del SuperEnalotto.

A luglio, invece, toccò a Sassari dove, con una giocata di soli 3 euro, il fortunato cittadino vinse un jackpot di circa 60 milioni di euro. Nei mesi in cui il Covid mollò la sua presa sul nostro Paese fu quindi centrata la sestina vincente nella calda terra di Sardegna.