Indagine dell’Osservatorio Federconsumatori che evidenzia un aumento medio del costo dei dolci tipici di Natale ovvero panettoni e pandori. I consigli per scegliere con oculatezza ed in sicurezza.

panettone costo
Fonte: Pixabay

Non è solo il loro impasto a lievitare ma soprattutto il costo. Stiamo parlando di panettoni e pandori che sono i protagonisti delle tavole natalizie e delle feste anche se in modalità Covid. La quarta edizione dell’indagine dell’Osservatorio Federconsumatori monitora i costi, ma anche le scelte e le preferenze degli italiani in relazione ai dolci che verranno consumati sulle tavole natalizie.

Federconsumatori spiega che in commercio esistono numerose varianti di questi dolci, ma in vetta alle preferenze degli italiani vi sono sempre il pandoro classico e il panettone ambrosiano: 1 famiglia su 4 acquista la versione tradizionale, immediatamente seguita dalle versioni al cioccolato (1 su 6).

Una piccola percentuale acquisterà (il 12%) il panettone online,ma si tratta di un mercato ancora marginale rispetto a quello nei negozi e presso la grande distribuzione: spesso, infatti, i costi applicati (fatta eccezione per i supermercati online) risultano più onerosi (i prezzi online sono più cari in media del +4,2% rispetto a quelli dei negozi)”, sottolinea Federconsumatori.

I costi dei dolci tipici natalizi fanno registrare un aumento medio del +5% rispetto al 2019. In particolare il prezzo medio del pandoro classico, monitorato prendendo in considerazione sia i prodotti delle marche più blasonate che di quelle meno conosciute e private label, risulta pari a 9,55 euro (+25%), raggiungendo così il costo del panettone, che invece cresce del +2%.

LEGGI ANCHE >>> Bolletta di Natale: come non farla lievitare insieme al panettone

LEGGI ANCHE >>> Natale, un regalo a prova di Covid per 3,5 milioni di italiani

Panettoni e pandori, il costo alimentare di Natale: i consigli di Federconsumatori

Ecco alcuni consigli di Federconsumatori per orientarsi negli acquisti delle feste:

• Constatare l’integrità della confezione, che non deve presentare buchi o tagli;

• Controllare la data di scadenza;

• Prestare attenzione alla denominazione del prodotto (l’eventuale utilizzo della dicitura
“dolce natalizio” invece di “pandoro” o “panettone” comporta l’impiego di ingredienti
diversi rispetto a quelli della ricetta classica);

• Verificare, qualora sia possibile, lo stato di lievitazione del panettone (quando la lievitazione
è ottimale la curvatura del dolce parte dalla fine del pirottino);

• Qualora l’acquisto avvenga a distanza (via telefono, via internet, ecc.), è opportuno
controllare che le informazioni obbligatorie in etichetta siano disponibili prima della conclusione della transazione.