Oggi, giovedì 24 dicembre, inizia ufficialmente il lockdown di Natale. Ecco quali saranno i negozi che resteranno aperti anche in zona rossa.

Natale in zona rossa 24 dicembre
Fonte: Pixabay

Con il decreto emanato dal governo in data 18 dicembre sono state stabilite le regole da seguire durante il periodo delle festività natalizie. In particolare l’Italia si ritrova ad essere, dal 24 dicembre al 6 gennaio, zona rossa, salvo alcune eccezioni. Nei giorni feriali, ovvero ovvero 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio, infatti, il Paese sarà zona arancione.

Proprio oggi, giovedì 24 dicembre, quindi, inizia il cosiddetto lockdown di Natale, che vede la maggior parte dei negozi costretti a a tenere abbassate le saracinesche. Allo stesso tempo sono state concesse delle deroghe, con alcune attività che potranno continuare a lavorare anche in zona rossa. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quali si tratta.

LEGGI ANCHE >>> Decreto Natale, quali negozi restano aperti in zona rossa

LEGGI ANCHE >>> Decreto Natale, ecco chi potremo invitare a pranzo e cena durante le Feste

Natale in zona rossa: ecco cosa resta aperto oggi, giovedì 24 dicembre

Natale in zona rossa 24 dicembre
Fonte: Pixabay

In seguito all’emergenza Covid il governo ha deciso di adottare una serie di misure restrittive, volte a contrastare la diffusione del virus. A tal fine sono state stabilite le regole da seguire, con relative restrizioni e deroghe, in vista delle festività natalizie. In particolare, oggi giovedì 24 dicembre, inizia ufficialmente il lockdown di Natale, con l’Italia che diventa zona rossa.

Tutti i negozi, tra cui centri commerciali, bar, ristoranti, pasticcerie, gelaterie e centri estetici sono chiusi. Le attività di ristorazione possono però fare attività di asporto e consegne a domicilio fino alle ore 22. Restano aperti invece i supermercati, i negozi di beni alimentari e di prima necessità, le farmacie, le parafarmacie, le tabaccherie, le edicole ma anche le lavanderie, le tintorie, i parrucchieri e i barbieri. Tra gli altri si annoverano anche benzinai, cartolerie, ferramenta, librerie, attività di vendita di articoli sportivi, fiorai, concessionarie e i negozi che vendono prodotti e alimenti per animali.

Sempre giovedì 24 dicembre, così come negli altri giorni in zona rossa, sarà possibile andare a messa, rispettando ovviamente le norme di sicurezza e distanziamento sociale. A tal proposito la Cei ha sottolineato: “Durante i giorni di zona rossa si consiglia ai fedeli di avere con sé un modello di autodichiarazione per velocizzare le eventuali operazioni di controllo“.