Indagini avviate dai Carabinieri della compagnia del luogo per un furto in una abitazione a Bagnaria Arsa: vittima una coppia di proprietari che si trovava fuori per lavoro.

furto abitazione
Fonte: Pixabay

Brutta sorpresa al rientro a casa per una coppia friulana residente a Bagnaria Arsa. I carabinieri del luogo stanno indagando su un furto avvenuto nella loro abitazione mentre erano assenti per lavoro.

Il tutto è avvenuto nella mattinata dello scorso lunedì. I ladri sembra abbiano forzato una porta finestra presente in soggiorno e si sono introdotti in casa portando via molti oggetti.

Tra gli oggetti presenti in casa sono stati rubati dei gioielli, denaro in contante, ma anche computer, tablet, attrezzi da lavoro, orologi ma anche prodotti per la cura personale come creme, profumi, contenitori per il trucco.

LEGGI ANCHE >>> Bottino di gratta e vinci e sigarette, l’amaro risveglio del proprietario

LEGGI ANCHE >>> Pordenone, i carabinieri fermano la “furbetta” degli acquisti

Tornano a casa e trovano l’amara sorpresa: un furto da 80mila euro

Il valore di quanto sottratto nell’abitazione è pari complessivamente ad un importo di 80mila euro. Sicuramente sarà un Natale triste per i proprietari dell’abitazione che rientrati in casa hanno visto le loro stanze messe a soqquadro dai ladri in cerca degli oggetti da sottrarre.

Sottratti probabilmente anche oggetti non solo con un valore economico ma anche affettivo e comprati forse con i sacrifici di una vita. Tra quanto sottratto ci sono gioielli, denaro in contante, ma anche computer, tablet, attrezzi da lavoro, orologi ma anche prodotti per la cura personale come creme, profumi, contenitori per il trucco.

Insomma, non un rientro tranquillo nella propria abitazione per le vittime con una amara sorpresa ad attenderli ovvero quella di vedersi sottratti non solo oggetti preziosi ma anche veder violata la propria abitazione e ciò che si sente più intimo. Una esperienza davvero molto provante.