La Rupia somala è stata la moneta della Somalia italiana dal 1909 al 1925. Quella coniata nel 1920 oggi ha un valore decisamente importante

AdobeStock_,monete

Una moneta coniata a Roma nel 1920 oggi permetterebbe di poter ottenere una cifra decisamente importante. Si tratta della Rupia Somala, moneta che lo stato africano colonia italiana per diverso tempo ha avuto dal 1909 al 1925. 

In particolar modo quelle da 1 Rupia ideate nel 1920 sono rarissime rispetto alla loro tiratura (1300000) visto che nel 1921 la Banca d’Italia iniziò a ritirarle. Addirittura della Rupia del 1921 si conoscono appena 5 esemplari. Di fatto è la moneta più rara del periodo in cui ha governato sull’Italia Vittorio Emanuele II. 

LEGGI ANCHE >>> Due euro Donatello, quanto vale la moneta in onore dell’artista?

Rupia somala, le caratteristiche della fruttuosa moneta

Rupia somala

Tornando alla moneta da 1 Rupia del 1920 porta da un lato la testa del Re rivolta a destra con sotto il colo l’indicazione dell’autore scritta in stampatello. Inoltre è presente la scritta Vittorio Emanuele II Re d’Italia. Sull’altra faccia invece è indicato il valore della moneta sia in italiano che in arabo e sopra è presente una corona e la denominazione Somalia Italiana. 

È fatta d’argento per un peso di 11,66 grammi e un diametro di 30 millimetri. Oggi può arrivare ad avere un valore addirittura di 20mila euro se in Fior di Conio. Se invece è in “splendido” stato il valore scende a 10mila euro, mentre può fruttare 5mila euro se ritenuta “bellissima”. Qualora venga classificata come “molto bella” la cifra che si può incassare è di 3mila euro.

In ogni caso sono cifre molto importanti, che possono far sempre comodo. Per i collezionisti invece è un’occasione più unica che rara visto che non sono disponibili molti esemplari di questa moneta che ormai vanta un secolo di vita.

Dove cercare la moneta Rupia somala 1920

Le Rupie furono ritirate dalla Banca d’Italia a partire dal 1921. Per questo motivo le Rupie del 1920 e 1921 sono rarissime a dispetto della loro elevata tiratura. Negli anni ’20 furono coniate 1.300.000 monete da 1 rupia. Della Rupia del 1921 si conoscono solo 5 esemplari. Si tratta, delle moneta più rara della monetazione di Vittorio Emanuele III.

Sono molte le famiglie italiane che hanno avuto familiari in Somalia negli anni in cui era colonia Italiana. Una ricerca fra i cimeli di quegli anni potrebbe portare alla scoperta della moneta da una rupia del 1920. Se in ottimo stato questa moneta oggi vale circa 20.000.

LEGGI ANCHE >>> Hai queste monete da 1 euro? Le più rare valgono molto, ecco quali