La Supermedia dei sondaggi di Youtrend per Agi mostra un nuovo andamento percentuale per i partiti di maggioranza e di opposizione. Ecco chi sale e chi scende.

sondaggi
Fonte: Pixabay

La Supermedia dei sondaggi di Youtrend per Agi al 26 novembre mostra un nuovo andamento percentuale per i partiti di maggioranza e di opposizione. Il recente accordo raggiunto tra il partito di Silvio Berlusconi, Forza Italia, e la maggioranza di Governo, accordo sul quale si sono poi aggiunti anche Lega e Fratelli d’Italia, sembra aver portato benefici in termini di consenso per il Cavaliere.

Un accordo, lo ricordiamo, circa il voto dello scostamento di bilancio di 8 miliardi di euro e per la presenza nel prossimo decreto Ristori Quater di misure per autonomi e partite iva tra le categorie più svantaggiate in questo periodo di crisi in quanto non aventi strumenti di paracadute sociale.

Stando alla Supermedia di Youtrend elaborata per Agi, infatti, Forza Italia passerebbe dal 6,7% di due settimane fa al 7,1% con un incremento dello 0,4% e molto probabilmente questo incremento è dettato da un accoglimento positivo dell’accordo trovato di recente con la maggioranza governativa sul voto sullo scostamento di bilancio. Continuerebbe, invece, invece il calo della Lega: il partito di Matteo Salvini perderebbe un altro 0,6% passando dal 24% di due settimane fa al 23,4%.

LEGGI ANCHE >>> Elezioni politiche Italia 2023, chi vincerà tra i partiti?

Sondaggi, Supermedia Youtrend: sostanzialmente stabili Pd, Fratelli d’Italia e M5S

sondaggi
Fonte: Pixabay

Per quanto riguarda le altre forze politiche la Supermedia Youtrend registra invece un sostanziale fermo percentuale: il Pd perderebbe solo uno 0,2% passando dal 20,6% al 20,4%, Fratelli d’Italia sarebbe al16,1% guadagnando un piccolo 0,1% rispetto a due settimane ed il M5S sarebbe fermo al 15,1%. Infine, Italia Viva sarebbe al 3,3%, Azione e La Sinistra al 3,2% e +Europa al 2,1%.

La Supermedia Youtrend ha anche analizzato quello che sarebbe oggi il rapporto di forza tra maggioranza e opposizione. Ebbene, la somma totale delle liste del centrodestra supererebbe quella dei partiti che attualmente sostengono il Governo di quasi 6 punti percentuali.

Per maggiori informazioni e leggere tutti i grafici dell’analisi clicca qui 

LEGGI ANCHE >>> Sondaggi: Forza Italia e Pd si ‘coccolano’ e la Meloni incassa, i dati