Si va verso una proroga dei pagamenti di tasse e di rate e di pagamento di rate della Rottamazione cartelle e di Saldo e Stralcio. Tutte le novità.

rottamazionecartelle
Fonte: Pixabay

Il mese di novembre si potrebbe concludere con una buona notizia per i contribuenti italiani in difficoltà economica in questo periodo di emergenza. Sì perchè nella seduta del Consiglio dei ministri della scorsa notte il Governo ha approvato una relazione che richiede per il 2020 :”l’autorizzazione al ricorso all’indebitamento di 8 miliardi di euro in termini di indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche e di fabbisogno e di 5 miliardi di euro per il saldo netto da finanziare del bilancio dello Stato, in termini di competenza e in termini di cassa”. Insomma, siamo alla vigilia di un decreto Ristori ‘quater’ che comporterà probabilmente novità importanti.

Ma qual è l’obiettivo di questa richiesta? E’ preso detto: non solo estendere ed allargare gli interventi a favore degli operatori economici e dei cittadini ma anche “attraverso un utilizzo adeguato della leva fiscale”.

LEGGI ANCHE >>> Stop movida: colpiti giovani, precari e a basso reddito

Decreto Ristori ‘quater’, verso una proroga di pagamenti e rate fiscali Agenzia dell’Entrate

 

rottamazione cartelle

Infatti, risiede tutto in quel “utilizzo adeguato della leva fiscale” l’ipotesi che vedrebbe inserite delle proroghe a scadenze di pagamenti tasse, iva ma anche della rata di rottamazione cartelle e del Saldo e Stralcio in un provvedimento da adottare entro i prossimi giorni e comunque entro la fine di questo mese.

Un nuovo decreto quindi, il ‘qauter’ della serie dei decreti Ristori, con il quale si potrebbe prevedere un rinvio della scadenza del pagamento degli acconti Irpef ed Ires così come di Iva e ritenute spostando tutto al prossimo 30 aprile 2021 ma con questa specifica: impresa entro i 50 milioni di euro di fatturato e riduzione del 33% delle entrate nel primo semestre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019.

In aggiunta a ciò potrebbe anche essere rinviata la scadenza delle rate, fissate per il prossimo 10 dicembre, della Rottamazione e anche del Saldo e Stralcio.

LEGGI ANCHE >>> Agenzia Entrate: cartelle e avvisi, la mannaia del 31 dicembre: cosa succederà?