A Natale siamo tutti più buoni e quest’anno lo è stato anche il nostro Governo, prevedendo una serie di Bonus erogabili da dicembre: il bonus cashback e il bonus pensionati.

cashback pensionati
Fonte: Pixabay

Sono due i Bonus che saranno erogati da dicembre:

  • bonus cashback
  • bonus pensionati

Di cosa si tratta, come richiederli e quali requisiti sono necessari ve lo spieghiamo qui.

Leggi anche >>> Mercato immobiliare, il Covid abbatte i prezzi delle abitazioni: dove sta accadendo

Bonus cashback e bonus e pensionati: requisiti e come richiederli

cashback pensionati
fonte pixabay

Con il bonus bancomat è previsto un rimborso del 10% degli importi spesi con mezzi tracciabili fino a un tetto massimo di 3.000 euro annuali e sarà accreditato su base semestrale sul conto corrente di chi fa acquisti pagando con carta o bancomat.

E’ previsto un periodo sperimentale che partirà dal 1° al 31 dicembre 2020 e potranno accedere al rimborso esclusivamente gli aderenti che abbiano effettuato un numero minimo di 10 pagamenti elettronici e che abbiano scaricato la app IO.

Bonus cashback: cos’è la app IO?

Per ottenere il bonus bancomat dovrà scaricare l’app IO della Pubblica Amministrazione.

Nella fase di registrazione si dovrà abbinare il proprio codice fiscale alle carte di credito, debito o applicazione di pagamento che si intende usare, indicare l’Iban su cui si vuole ricevere il rimborso.

Inoltre, è stato raggiunto l’accordo tra Governo e operatori del settore per azzerare le commissioni POS per i pagamenti fino a 5 euro.

Bonus cashback: per quali spese è previsto il rimborso?

Gli acquisti online non sono inclusi tra le spese che danno diritto al rimborso.

Moneta elettronica non vuol dire solo bancomat e carta di credito: sono validi anche gli acquisti effettuati tramite App.

Per ricevere il rimborso è necessario il numero minimo di transazioni diventa 50, con riferimento ai seguenti periodi:

  • 1° gennaio 2021 – 30 giugno 2021;
  • 1° luglio 2021- 31 dicembre 2021;
  • 1° gennaio 2022 – 30 giugno 2022.

Oltre al bonus cashback c’è il bonus pensionati, cos’è?

Nel mese di dicembre è previsto un cedolino più ricco per i pensionati: oltre 13° mensilità un ulteriore bonus di 155€.

Ma spetta a tutti?

No, il bonus non sarà erogato a tutti, ci sono infatti degli specifici requisiti di reddito ed un importo minimo della pensione da rispettare.

Il bonus non spetta ai percettori di assegni e pensioni sociali, ai detentori di invalidità civile. Escluse anche le pensioni degli enti creditizi, i dirigenti di azienda e tutti i trattamenti che non siano strettamente pensionistici.

Per ricevere il bonus di 155€ previsto per dicembre, il reddito per l’anno in corso non deve superare il tetto massimo di 6.850,85 euro. 

LEGGI ANCHE >>> Pensione di reversibilità: spetta al coniuge superstitie o all’ex? Parla la Cassazione