Il destino è imprevedibile per tutti specie per Blue il cucciolo di cane newyorkese, salvato un’ora prima dell’eutanasia.

eutanasia cane

Blue è il nome del cucciolo che è stato abbandonato, da una famiglia di New York in un capannone da solo. Dopo una settimana i volontari della New York City Animal Care Center, a seguito di una segnalazione, hanno prelevato il cucciolo e lo hanno trasferito nel loro rifugio.

La struttura, dove Blue era ospite, ha avuto un guasto all’impianto di riscaldamento e, pertanto, tutti i cani sono stati trasferiti al canile di Brooklyn.

Il Canile di Brooklyn, è un luogo dove, purtroppo, si applica ancora la pratica dell’eutanasia, specie in caso di sovraffollamento.

Il futuro di Blue sembrava ormai certo: essere ucciso attraverso un’iniezione letale.

Ma come spesso accade, il destino ha riservato qualcosa di bello e inaspettato.

LEGGI ANCHE >>>Lutto nel mondo del giornalismo, è morta a 26 anni

Il lieto fino di Blue condannato all’eutanasia e salvato un’ora prima dell’iniezione

eutanasia
Pixabay

Insieme a Blue erano stati trasferiti nel canile di Brooklyn altri 12 cuccioli.

Il personale del canile, prima di compiere il tremendo atto, ha inviato una mail all’associazione New Hope, nota per aver salvato molti cani poco prima di essere soppressi, al fine di ottenere una proroga per l’uccisione del cane.

I volontari hanno ottenuto la proroga:  24 ore di tempo in più per trovare una casa ai 13 sfortunati cuccioli.

I primi 12 sono stati sistemati in poco tempo, mentre per Blue è sembrato non ci fosse nulla da fare.

Poi, un’ora prima della sua iniezione letale, è accaduto il miracolo: Sophie, una donna che abita nel New Jersey, ha deciso di adottare il meticcio.

Il cucciolo Blue è così riuscito a scampare a morte certa ed a trovare una famiglia in grado di amarlo.

LEGGI ANCHE >>> Meteo, pioggia e temporali, arriva il freddo sull’Italia