Il vino rosso è molto comune sulle nostre tavole. Tanto buono quanto pericoloso se si rovescia. Come si possono eliminare le macchie di vino rosso dai tessuti?

macchie vino
Pixaby

A chi non è mai capito di essere ad un pranzo, vestito di tutto punto e all’improvviso vedersi rovesciare un bel bicchiere di vino rosso addosso? A tutti, nemmeno gli astemi sono esclusi!

Il vino bianco, sicuramente, si camuffa meglio rispetto ad una bella macchia di vino rosso sulla vostra camicia o sulla vostra tovaglia di lino bianco…ma non tutto è perduto! Esistono alcuni rapidi trucchi che consentono di levare la macchia e il relativo alone in pochi passaggi.

LEGGI ANCHE >>> Con quanti debiti scatta il pignoramento della casa? Info Agenzia delle Entrate

Macchie di vino rosso: come eliminarle con l’acqua frizzante

Macchie vino
Pixaby

Se vi trovate in situazioni di emergenza, come ad esempio al ristorante durante un pranzo speciale, e vi siete rovesciati del vino rosso addosso, un metodo rapido è quello di strofinare la macchia con dell’acqua frizzante.

Probabilmnete, l’alone non andrà via ma il grosso della macchia si!

Quando tornerete a casa, procedete con il normale lavaggio in lavatrice.

Macchie di vino rosso: eliminarle con il dentifricio

Questa operazione deve essere fatta quando la macchia di vino si è asciugata.

Apllicatelo sulla macchia e lasciate agire il più possibile prima di passare al lavaggio.

Attenzione! Non usate il dentifricio in due casi:

  1. sui capi delicati, come  lana, cashmere, seta velluto e il cuoio, perché potrebbe essere troppo aggressivo.
  2. sui capi colorati; infatti, se usate un dentifricio sbiancante questo potrebbe sbiancare anche il colore del vostro capo.

Macchie di vino rosso: eliminarle con il succo di limone

Il succo di limone potrà essere applicato sia sulla macchia asciutta che su quelle fresche.

Basterà versarci il succo e lasciare agire il più possibile, almeno mezz’ora.

Per potenziarne l’effetto, vi basterà aggiungere qualche goccia di sapone liquido.

Macchie di vino rosso resistenti: eliminarle con l’acqua ossigenata

In caso di macchie di vino rosso può essere ustilizzata l’acqua ossigenata a patto che si tratti di tessuti bianchi e resistenti, perché se il tessuto fosse colorato rischierete di scolorirlo.

L”acqua ossigenata deve essere però diluita, in parti uguali, con il sapone liquido. Applicate la miscela sul tessuto da smacchiare e strofinate con una spugnetta, in modo da rimuovere la macchia efficacemente. Dopo sciacquate con acqua fredda e procedete con il lavaggio.

Macchie di vino rosso su tessuti di lana: come toglierle?

Per eliminare la macchia di vino da un tessuto di lana utilizzate una soluzione composta da metà acqua e metà ammoniaca, fate agire per alcuni minuti, poi sciacquate con acqua fredda e lavate a mano con detersivo liquido delicato.

Macchie di vino rosso: eliminarle con il bicarbonato e il sale grosso

Il sale ed il bicarbonato sono due rimedi molto utilizzati per eliminare le macchie perché hanno la capacità assorbenti elevate.

Basterà applicare il sale o il sale grosso sulla macchia per circa una mezzz’ora per veder svanire la macchia.

LEGGI ANCHE >>>Macchie d’olio: tutti i trucchi per toglierle in modo rapido ed economico