Il conto corrente non è l’unica soluzione per monitorare i propri risparmi ed effettuare operazioni: esistono anche le carte di conto. Cosa sono?

conto corrente
Fonte Pixaby

L’apertura del conto corrente dà al correntista maggiori possibilità rispetto ad una carta conto.

Infatti, con l’apertura di un conto, si può:

contenere liquidità illimitata mentre con la carta conto è previsto un limite massimo di liquidità;

si possono incassare ed emettere assegni;

richiedere un assegno circolare;

richiedere un deposito titoli legato al conto corrente per effettuare investimenti;

possibilità di andare in rosso sul conto corrente per spese impreviste.

LEGGI ANCHE >>> Polizze assicurative sequestrabili: attenzione se avete queste polizze vita

Carte di conto: quale scegliere? Qui l’elenco completo di novembre

conto corrente
Fonte Pixaby

Tre sono le soluzioni migliori in questo novembre 2020.

Conto corrente o carta conto N26?

La carta conto N26 è una Mastercard, collegata al conto digitale N26 e gestibile accedendo all’app N26 da smartphone o dall’area clienti della banca stessa.

A novembre, coloro che apriranno la carta conto N26 riceveranno 150 euro e un anno gratis di Amazon Prime: basterà invitare amici o famigliari a diventare a loro volta clienti della banca.

Non sono previsti costi di attivazione né il pagamento un canone annuo (a differenza del conto corrente).

La N26 potrà essere utilizzata per tutti i pagamenti, in Italia e all’estero, via POs. possono ricevere ed eseguire bonifici, fare ricariche telefoniche, fare acquisti online, pagare tasse, MAV e RAV, addebitare le utenze e compiere numerose altre operazioni.

Conto corrente o carta conto Hype?

Si tratta di una carta direttamente collegata con il conto Hype, pertanto, offre tutte le funzionalità di un conto.

E’ completamente gratuita: non sono previsti costi gestionali, non è previsto il pagamento di un canone annuale, e vi è la possibilità di eseguire bonifici del tutto gratuiti.

Banca Hype, su ogni acquisto effettuato, restituisce il 10% di cashback. 

Conto corrente o carta conto BPER BANCA?

La carta conto BPER Banca è una prepagata con IBAN economica e funzionale: è completamente gratuita e non presede il pagamento del canone annuo.

Con la carta ricaricabile BPER dotata di IBAN si può prelevare, fare acquisti, accreditare lo stipendio o la pensione, eseguire e ricevere bonifici, pagare MAV e RAV nonché addebitare le bollette relative alle utenze domestiche.

Può essere ricaricata comodamente da ATM, ricevitoria Sisal, in filiale, con bonifico e online.

Vi è anche la possibilità di pagare in modalità contactless.

LEGGI ANCHE >>> Conto corrente: come e perché non pagare l’imposta di bollo, i dettagli