Banconote: nessuno ci crederà ma ce n’è una che vale più di 3 milioni

Pezzi unici, esemplari che hanno una storia difficile anche da raccontare. Veri e propri gioielli venduti a prezzi inimmaginabili.

Banconote che possono valere una vera e propria fortuna. Lo dice la stessa storia, lo dicono gli annali di collezionismo, lo dicono le descrizioni e le caratteristiche elencate sui portali specifici di chi fa di questa materia una ragione di vita. Il collezionismo, proprio lui, per intenderci, qualcosa che negli ultimi anni ha di certo fatto passi da gigante verso una collocazione assolutamente più moderna e vicina alle esigenze degli stessi appassionati.

Valore banconote rare
Conto Corrente Online

Il mondo del collezionismo ha di certo numerose sorprese da rivelare a chi non ne conosce, di fatto dinamiche e caratteristiche. Nella maggior parte dei casi si è spesso convinti di avere chiare determinati elementi, ma poi alla luce dei fatti in quanto a valutazioni e considerazione vera e propria di specifici esemplari ci si rende conto di quanto possa essere complesso e particolarmente definito questo specifico contesto. Il riscontro è piuttosto evidente.

Se consideriamo, ad oggi, la particolare rivoluzione che ha investito il contesto specifico negli ultimi anni ci rendiamo conto di quanto oggi per un collezionista il tutto appaia completamente diverso, innovato, nella gestione, se cosi si può dire, della propria passione. Il web, perchè è quella la rivoluzione di cui si parla ha permesso all’appassionato di gestire ogni aspetto del proprio percorso in modo efficace e veloce. Pochi click ed ecco a disposizione milioni di contenuti dai quali attingere.

Descrizioni, caratteristiche degli esemplari, valutazioni, immagini. In più la possibilità di acquistare e vendere in tutta sicurezza attraverso le varie piattaforme presenti in rete. Un contesto letteralmente stravolto, in senso positivo, chiaramente. Oggi, attraverso la rete è possibile venire a conoscenza di quelli che sono gli esemplari di banconote, o di monete più preziosi al mondo. Il riscontro finale, è pronto a sorprendere chiunque, senza ombra di dubbio.

Collezionare banconote, perchè è di questo che si parla nella specifica riflessione rappresenta qualcosa di molto più complesso e importante di una semplice passione. In molti casi si tratta di una vera e propria ragione di vita. In alcuni casi, si può scoprire infatti che tra gli esemplari di maggiore valore ce ne sono alcuni capaci di arrivare a cifre davvero impressionanti, a quel punto, è evidente la semplice passione si scontra con ben altro.

Un esempio potrebbe essere rappresentato dal primo esemplare di dollaro australiano. Nel caso in cui lo stesso esemplare rientri in quanto a tiratura tra le 100 banconote stampate all’inizio della fase di standardizzazione. In quel contesto, quindi, l’esemplare in questione può arrivare a valere fino a 185mila euro. Altro caso molto particolare è rappresentato da una serie di banconote stampate in Nuova Zelanda tra il 1929 e il 1934.

La banconota Red Seal da 1000 dollari, prodotta per l’appunto in quegli anni ha un valore medio attuale di 10mila euro. Della serie specifica, esistono però due specifici esemplari che possono arrivare a valere fino a 2 milioni di dollari. In quanto a valutazioni davvero inimmaginabili è il caso di citare poi la banconota da 1000 dollari

Invece, negli Stati Uniti troviamo una banconota che è davvero incredibile, ed è capace di lasciare tutti a bocca aperta Grand Watermelon. Nel 2014 l’esemplare in questione è stato acquistato da un collezionista per ben 3 milioni e 290mila dollari, quotazione più alta mai raggiunta da una banconota fino a quel momento.

Banconote: gli esemplari da tutto il mondo più preziosi di sempre

Di seguito riportiamo un elenco dettagliato delle sette banconote di vari paesi del pianeta con valore nominale, riportato in euro, più alto in assoluto. Chiaramente una moneta del genere è molto probabile che tra dieci o quindici anni possa raggiungere valutazioni collezionistiche effettivamente altissime:

  • Diecimila dollari di Singapore (circa 7.020 euro)
  • Diecimila dollari del Brunei (circa 7.000 euro)
  • Mille franchi svizzeri (circa 1.012 euro)
  • Mille dollari di Singapore (circa 700 euro)
  • Cinquecento euro dell’Unione Europea
  • Mille dirham degli Emirati Arabi Uniti (circa 260 euro)
  • Centomila dram armeni (circa 240 euro)

Banconote dal valore assolutamente fuori ogni logica, in alcuni casi. Peso specifico, in quanto a valore nominale assolutamente da considerare, anche soltanto se si pensa di lasciare quello specifico paese con un bel po’ di soldi locali intasca. Il collezionismo, il contesto sempre in movimento che lo caratterizza segue molto da vicino tali dinamiche, li, con molta probabilità potranno esserci i “gioielli” preziosi del futuro.