Sergio Mattarella: quanto guadagna il Presidente della Repubblica

Dal 2015 Presidente della Repubblica Italiana, ecco quanto guadagna Sergio Mattarella. Svelate le cifre che non ti aspetti.

Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella è stato anche ministro. Tra gli esponenti più conosciuti e apprezzati, è riuscito a costruire una carriera politica ricca di soddisfazioni.

quanto guadagna il presidente
ContocorrenteOnline

Non stupisce, quindi, che siano in molti a essere curiosi di conoscere qualcosa in più su di lui, come ad esempio a quanto ammonti il suo patrimonio. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo assieme chi è, la sua carriera e soprattutto quanto guadagna.

Sergio Mattarella: chi è, altezza, carriera

  • Nome: Sergio Mattarella
  • Altezza: 175 cm
  • Peso: informazione non disponibile
  • Data di nascita: 23 luglio 1941
  • Luogo di nascita: Palermo

Nato a Palermo il 23 luglio 1941, Sergio Mattarella è alto 175 cm ed è del segno zodiacale del Leone. Trasferitosi in gioventù a Roma, per via degli impegni politici di suo padre, ha militato tra le file del Movimento Studenti della Gioventù Maschile di Azione Cattolica, del quale è stato responsabile come delegato studenti di Roma e poi del Lazio dal 1961 al 1964. Dopo aver frequentato il liceo classico San Leone Magno di Roma, ha conseguito nel 1964 la laurea in giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma.

Nel 1967 si è iscritto all’albo degli avvocati nel Foro di Palermo, esercitando l’avvocatura presso uno studio legale palermitano specializzato in diritto amministrativo. Ma non solo, ha intrapreso la carriera accademica presso l’Istituto di Diritto Pubblico dell’Università di Palermo, in qualità di collaboratore di Pietro Virga, per poi diventare nel 1965 assistente di diritto costituzionale. In seguito è diventato professore associato, insegnando diritto parlamentare sino al 1983.

Dal 1983 al 2008 è stato deputato, prima per la Democrazia Cristiana e poi per il Partito Popolare Italiano, La Margherita e il Partito Democratico. Ha ricoperto la carica di ministro per i rapporti con il Parlamento dal 1987 al 1989, ministro della pubblica istruzione dal 1989 al 1990, vicepresidente del Consiglio dal 1998 al 1999. Ma non solo, è stato ministro della difesa dal 1999 al 2001 e giudice costituzionale dal 2011 al 2015.

Dal 3 febbraio del 2015 è presidente della Repubblica Italiana, dopo essere stato eletto, il 31 gennaio dello stesso anno, con 665 voti, poco meno dei due terzi dell’assemblea elettiva.

Sergio Mattarella: vita privata, moglie, figli

Particolarmente riservato, della vita privata di Sergio Mattarella si sa davvero ben poco. Per molti anni è stato sposato con Marisa Chiazzese, venuta a mancare nel 2012. Dalla loro storia d’amore sono nati tre figli, Laura, Francesco e Bernardo.

Il fratello di Sergio Mattarella, Piersanti, aveva sposato Irma, sorella di Marisa Chiazzese. Oltre a Piersanti, ucciso dalla mafia nel 1980, e alla sorella maggiore Caterina, che si è spenta il 30 giugno 2015, Mattarella ha un altro fratello di nome Antonino.

Sergio Mattarella: quanto guadagna e patrimonio

Per quanto riguarda i guadagni, Mattarella, per il suo ruolo da capo dello Stato, percepisce ben 239 mila euro l’anno, ovvero 18.300 euro al mese se calcolato su 13 mensilità. Una cifra indubbiamente alta, anche se inferiore rispetto ad altri presidenti che guadagnano molto di più. Negli Stati Uniti, ad esempio, il compenso è pari a 371 mila dollari, mentre a Singapore di 1,6 milioni di euro all’anno.

Ma non solo, in qualità di Presidente della Repubblica, Mattarella guadagna meno di prima. Dal 1983 al 2008, infatti, è stato parlamentare e per questo motivo ha potuto beneficiare di una pensione particolarmente alta. Sommando tale importo, allo stipendio da giudice della Corte Costituzionale e professore universitario, quindi, dal 2008 al 2015 ha incassato circa 2 milioni e 800 mila euro. È passato pertanto da 470 mila euro a 239 mila euro annui.

Ma non solo, interesserà sapere che subito dopo la nomina di Presidente, così come si evince dal sito ufficiale della Presidenza della Repubblica, ha disposto per se stesso e per chi tutti coloro che operano all’interno della presidenza, “l’introduzione del divieto di cumulo delle retribuzioni con trattamenti pensionistici erogati da pubbliche amministrazioni“. Proprio per questo motivo allo stipendio da Presidente della Repubblica non bisogna aggiungere la pensione da professore universitario che percepiva prima di essere eletto.

Sergio Mattarella: Instagram e Facebook

Particolarmente riservato, non si trovano né su Instagram né su Facebook profili a suo nome con la ormai famosa spunta blu. Su Instagram, comunque, è possibile continuare ad essere aggiornati sulle sue attività grazie all’account ufficiale della Presidenza della Repubblica Italiana.