Superenalotto, hanno fatto la storia: un diluvio di soldi

Il Superenalotto è sempre al centro dei pensieri dei giocatori italiani. Oggi più che mai il gioco è diventata l’ultima speranza.

Gli ultimi mesi hanno rappresentato per i cittadini una terribile escalation di difficoltà e disagi. La crisi successiva all’epidemia di covid e quella scaturita dal conflitto in Ucraina hanno letteralmente messo in ginocchio i cittadini. Oggi più che mai monta insomma l’incertezza ed il gioco sembra essere diventata l’ultima spiaggia per milioni e milioni di cittadini.

vincita superenalotto
ContocorrenteOnline

L’attuale jackpot del Superenalotto giusto per avere un’idea di quale sia l’argomento che tanto spinge gli italiani verso il gioco ad oggi è pari a 335 milioni di euro. Una cifra incredibile record assoluto per il concorso che da ormai 25 anni tiene con il fiato sospeso gli italiani nel corso delle varie estrazioni. Una somma incredibilmente alta che farebbe la fortuna di qualsiasi cittadino. Il gioco insomma, sempre con la dovuta moderazione entra più che mai nelle abitudini degli italiani.

La sestina vincente, cosi come anticipato pone gli italiani di fronte ad un dilemma periodico senza uguali, quali numeri giocare. Questo si chiedono ogni volta flotte di giocatori che puntualmente vanno a proporre la propria schedina. Molti puntano sempre sulla stessa sequenza di numeri mentre altri si affidano per di più al caso giocando numeri magari associati a fatti realmente accaduti, sogni, oppure ad occasionali visioni quotidiane.

Si vince e si vince anche molto. Nel corso degli anni numerose sono infatti state le vincite che hanno fatto letteralmente impazzire gli italiani. Ci troviamo insomma di fronte ad un vero e proprio fenomeno di massa che negli ultimi 25 anni ha distribuito milioni e milioni di euro in ogni parte del paese. L’ultimo record di vincita è stato rappresentato dai 209 milioni di euro vinti a Lodi nel 2019. Oggi il jackpot ha abbondantemente superato quella somma.

Superenalotto, 25 anni di vincite: da Lodi a Montappone a suon di milioni conquistati

Non solo 6 a riempire di soldi i fortunati giocatori italiani nel corso degli anni, ma è chiaro che l’obiettivo di tutti non è altri che quello. Tutti ricorderanno l’incredibile cifra vinta nel 2019 a Lodi presso la ricevitoria Sisal Bar Marino di Lodi: 209.106.441,54 milioni di euro con una schedina da appena due euro. Subito dopo Lodi troviamo i 177.729.043,16 euro vinti a Sperlonga (Latina) il 30 ottobre 2010.

A Vibo Valentia, invece, nel 2016 un 6 al Superenalotto frutta al fortunato vincitore 163.538.706 di euro con una giocata effettuata presso la tabaccheria Lo Bianco di Vibo Valentia. 156 milioni di euro inoltre nel maggio del 2021 per un 6 conquistato a Montappone nelle Marche. Per l’occasione il sindaco del piccolo comune in provincia di Fermo chiese al misterioso vincitore la costruzione di una casa di riposo per anziani.

Bagnone in provincia di Massa-Carrara, dove l 22 agosto 2009 conquista ben 147.807.299,08 euro grazie alla giocata vincente di un fortunato giocatore. A Parma e Pistoia, invece nel 2010 vincita di doppia di ben 139 milioni di euro. A Caltanissetta inoltre arrivano grazie al solito 6 ben 130 milioni di euro nell’aprile del 2018.

A Catania, il 23 ottobre 2008 la Sicilia aveva infatti battuto un altro con un 6 da ben vincita 100 milioni di euro. Sempre a Catania, poi, ma nel maggio del 2012 un altro 6 da ben 94.836.378,29 euro. Infine Padova con il suo 6 da 93.720.843,46 euro conquistato nl febbraio del 2017. Tante vincite insomma ed altrettanta soddisfazione per i giocatori che negli anni sono diventati ultramilionari con giocate da pochi euro.

Il gioco è questo, con la fortuna che ti passa accanto e decreta il tuo trionfo, il cambio totale della tua vita. Vincere, raccontano in molti, è qualcosa di indescrivibile. Immaginare di risolvere tutti i problemi di natura economica di certo dovrebbe portare ad un turbinio di sensazioni inimmaginabili. Vincere è il sogno dei giocatori italiani e di certo non solo.