Bonus asilo nido, occhio alle novità: arriva la notizia che tutti aspettavano

Occhio alle ultime novità inerenti il bonus asilo nido! Arriva finalmente la notizia che tutti aspettavano, ecco di cosa si tratta.

Importanti novità in arrivo per quanto concerne il bonus asilo nido. Arriva, infatti, la notizia che tutti attendevano. Ma di cosa si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

asilo nido
contocorrenteonline

I figli sono pezzi di cuore. Basta un loro sorriso, infatti, per stare subito bene e dare una svolta alla nostra giornata. Oltre all’aspetto affettivo, però, si deve fare i conti anche con quelli di carattere pratico, come ad esempio i costi per mantenere e crescere un figlio. Proprio in tale ambito, pertanto, interesserà sapere che con l’arrivo del 2023 le famiglie italiane potranno beneficiare di importanti agevolazioni.

In particolare interesserà sapere che sono in arrivo delle importanti novità per quanto concerne il bonus asilo nido. Arriva, infatti, la notizia che tutti attendevano. Ma di cosa si tratta e cosa c’è da aspettarsi? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Bonus asilo nido, occhio alle novità: tutto quello che c’è da sapere

Buone notizie in arrivo per le famiglie italiane che anche nel 2023 potranno beneficiare del bonus asilo nido. Quest’ultimo, ricordiamo, è destinato ai nuclei famigliari con bambini fino ai tre anni di età e permette di ottenere fino ad un massimo di tre mila euro. Questa agevolazione, così come è possibile intuire dal nome, è volta a coprire i costi per asilo nido e strutture autorizzate per l’infanzia.

Se il minore è affetto da qualche patologia, per cui non possa frequentare l’asilo nido, è possibile beneficiare di tale bonus per l’assistenza domiciliare. Entrando nei dettagli, l’importo del bonus varia in base all’Isee del nucleo famigliare richiedente. In particolare può essere fino a:

  • tre mila euro, in presenza di un Isee con valore pari a massimo a 25 mila euro;
  • massimo 2.500 euro, in presenza di un ISEE compreso tra 25.001 e 40 mila euro;
  • fino a 1.500 euro, in presenza di ISEE superiore a 40.001 euro, oppure se il soggetto richiedente non presenti l’attestazione Isee.

In ogni caso, per poter beneficiare del bonus asilo nido è necessario presentare la documentazione che attesta l’avvenuto pagamento delle singole rette.