Caro bollette, cosa succederà a partire dal 1° ottobre: scenario da incubo

Occhio alle bollette, in quanto si prospettano importanti aumenti a partire dal 1° ottobre 2022. Ecco cosa c’è da aspettarsi.

Brutte notizie in arrivo per molte famiglie italiane che rischiano, a partire dal prossimo 1° ottobre, di dover fare i conti con l’ennesima stangata sulle bollette. Ma cosa c’è da aspettarsi? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

bollette aumento ottobre
Foto © AdobeStock

Un periodo storico senz’ombra di dubbio difficile, quello in cui stiamo vivendo, segnato da tutta una serie di fattori che hanno un impatto negativo sulle nostre esistenze, dal punto di vista sia sociale che economico. Sempre più persone, purtroppo, riscontrano delle serie difficoltà nel riuscire ad arrivare alla fine del mese.

Se tutto questo non bastasse, a peggiorare la situazione ci si mettono le brutte notizie in arrivo per molte famiglie italiane che rischiano, a partire dal prossimo 1° ottobre, di dover fare i conti con l’ennesima stangata sulle bollette. Ma cosa c’è da aspettarsi? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Caro bollette, aumenti in vista a partire dal 1° ottobre: cosa c’è da aspettarsi

In un contesto complicato come quello in cui stiamo vivendo, segnato da un preoccupante aumento generale dei prezzi, sono in molti a voler volgere un occhio di riguardo al mondo del risparmio. A tal proposito, in effetti, abbiamo già avuto modo di vedere che vi è un trucco grazie al quale poter risparmiare un bel po’ di soldi.

Il timore comune, però, è quello che anche prestando attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti non si riesca comunque a far fronte al caro bollette. A peggiorare la situazione, infatti, ci si mettono le brutte notizie in arrivo per molte famiglie italiane che rischiano, a partire dal prossimo 1° ottobre, di dover fare i conti con l’ennesima stangata sulle bollette.

Ma cosa c’è da aspettarsi? Ebbene, a tal proposito bisogna sapere che a partire dal 1° ottobre 2022 cambia il calcolo del costo per le forniture del gas. Quest’ultimo, infatti, verrà agganciato al mercato Psv, ovvero punto di scambio virtuale, italiano e non più europeo. Entrando nei dettagli, grazie a tale sistema di calcolo le tariffe verranno aggiornate al prezzo attuale mensilmente e non più ogni tre mesi.

Caro bollette, aumenti in vista a partire dal 1° ottobre: tutto quello che c’è da sapere

Un nuovo metodo di calcolo che, secondo l’Istituto Riceche-Consumo-Ambiente-Formazione, ovvero Ircaf, porterà a dover fare i conti con un aumento non indifferente del costo delle bollette.

In particolare, sottolinea l’istituto poc’anzi citato, a dover fare i conti con preoccupanti aumenti saranno i soggetti che non hanno sottoscritto un contratto nel mercato libero a prezzo fisso. Stando alle ultime stime, interesserò sapere, sembra che a partire dal 1° ottobre si possa assistere, nel nostro Paese, ad un raddoppiamento del costo delle bollette di luce e gas.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Basti pensare che, prendendo in considerazione sia le bollette della luce che quelle del gas, le famiglie italiane potrebbero arrivare a spendere addirittura fino a 3454 euro in un anno. Uno scenario che non passa di certo inosservato e per cui si attende l’attuazione di interventi ad hoc da parte dell’esecutivo. Questo, ovviamente, al fine di poter far fronte al caro bollette.