1300 euro a famiglia: è in arrivo un super regalo dell’INPS

È in arrivo un super regalo da parte dell’Istituto previdenziale, che erogherà 1300 euro a famiglia in presenza di specifiche condizioni.

Per ottenere l’assegno del valore di €1300 dall’INPS occorre presentare domanda entro il 12 ottobre 2022. L’assegno è un aiuto economico che ha lo scopo di offrire un sostegno ai nuclei familiari in cui sono presenti figli studenti a carico.

1300 euro a famiglia
Canva

In questo modo, il Governo intende offrire un reale supporto economico alle famiglie che devono affrontare le spese relative agli studi dei propri figli. Dopotutto, si tratta di una spesa che mette in difficoltà le famiglie italiane, che stanno affrontando la già complessa crisi economica.

I rincari degli ultimi mesi hanno esasperato numerosi nuclei familiari, che si trovano a dover scegliere in che modo utilizzare le proprie risorse economiche. Per questo motivo, il Governo è intervenuto con una serie di aiuti economici, agevolazioni e bonus, che hanno lo scopo di risollevare le famiglie in questo periodo di crisi.

Tuttavia, nei periodi di difficoltà le famiglie devono scegliere in che modo utilizzare le proprie risorse economiche. Per evitare di vedere giovani rinunciare agli studi, per aiutare le famiglie in difficoltà, lo Stato ha deciso di erogare, tramite l’istituto previdenziale, un assegno di €1300 in favore delle famiglie in cui è presente almeno un figlio studente.

1300 euro a famiglia: l’aiuto economico che dà valore all’istruzione

Mandare un figlio a scuola rappresenta un corso economico di tutto rispetto. L’acquisto dei libri di testo, del materiale scolastico e dei servizi può mettere in difficoltà le famiglie.

Per tale ragione, il Governo ha deciso di offrire un aiuto economico anche per questo tipo di situazioni.

È in arrivo un assegno del valore di €1300, erogato in favore delle famiglie in difficoltà economica che hanno almeno un figlio studente.

Si tratta di vere e proprie borse di studio che saranno rilasciate agli studenti meritevoli, che hanno conseguito risultati scolastici nell’anno accademico 2021-2022.

Per accaparrarsi la borsa di studio del valore di €1300 occorre partecipare al bando INPS Supermedia. Possono accedere al bando solo i figli di genitori che hanno specifici requisiti. Le domande potranno essere presentate a partire dal 12 ottobre 2022, accedendo alla piattaforma dell’INPS.

I requisiti per accedere al bando

Per accedere al bando INPS Supermedia, che dà la possibilità di ottenere un assegno di €1300, occorre essere figli di genitori che presentano specifici requisiti. Infatti, non tutti i nuclei i familiari in cui è presente un figlio studente potranno ricevere il ghiotto assegno da €1300.

Così come stabilito dall’istituto previdenziale: solo i nuclei familiari che presentano specifici requisiti potranno presentare la domanda a partire dal 12 ottobre 2022. Per accedere all’assegno/borsa di studio INPS occorre essere figli di genitori iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni sociali e creditizie oppure i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici.

Possono accedere al bando anche i figli dipendenti di Poste Italiane e degli iscritti alla gestione assistenza magistrale.

L’accesso al bando è garantito anche agli orfani di genitori in possesso dei suddetti requisiti.

Le categorie di soggetti sopra indicate potranno partecipare al bando Supermedia e ricevere un assegno INPS di un valore che va da €750 ad un massimo di €1.300.

Le famiglie interessate sono quelle in cui è presente almeno un figlio che ha frequentato l’ultimo anno delle scuole medie (assegno da €750).

C’è poi la possibilità di accedere ad una borsa di studio più consistente, per gli studenti che frequentano i primi 4 anni di scuola media superiore. L’importo erogato dall’INPS sarà di €800.

Infine, riceveranno1300 euro a famiglia gli studenti che hanno frequentato l’ultimo anno delle superiori, ovvero quello indispensabile al conseguimento del titolo o della qualifica.

1300 euro a famiglia: come presentare domanda

Per partecipare al bando è necessario attendere il 12 ottobre 2022, quando sarà possibile inviare le richieste accedendo alla piattaforma dell’INPS tramite credenziali digitali.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Qui l’utente troverà una sezione dedicata, in cui sarà presente la modulistica necessaria da compilare per partecipare all’iniziativa.